Discussion:
edit incasinati al nord?
(too old to reply)
Martin Koppenhoefer
2010-03-22 01:35:46 UTC
Permalink
ciao a tutti,

oggi ho ricevuto una mail di un utente tedesco che mi chiede di
scrivervi se qualcuno sappesse cosa succede nei pressi del lago di
garda (parti sud)
un esempio qui:
http://www.openstreetmap.org/?lat=45.3923&lon=10.619&zoom=14&layers=B000FTF

la mail dice che tante strade sono state cancellate e nuove strade
importate (riconnoscibili perché sono scritte tutto in maiuscolo),
strade semplici diventano trunk, strade vengono disconnessi, (A4),
nodi rimangono sensa i way, ecc.

Non conosco la zona ma se qualcuno di zona potrebbe dare una occhiata
(debbo ammettere che non ho seguito bene cosa si sta importando al
nord, forse i problemi sono devuto a qualche import e solo temporani?)

ciao,
Martin
iiizio iiizio
2010-03-22 08:00:03 UTC
Permalink
Post by Martin Koppenhoefer
ciao a tutti,
oggi ho ricevuto una mail di un utente tedesco che mi chiede di
scrivervi se qualcuno sappesse cosa succede nei pressi del lago di
garda (parti sud)
http://www.openstreetmap.org/?lat=45.3923&lon=10.619&zoom=14&layers=B000FTF
la mail dice che tante strade sono state cancellate e nuove strade
importate (riconnoscibili perché sono scritte tutto in maiuscolo),
strade semplici diventano trunk, strade vengono disconnessi, (A4),
nodi rimangono sensa i way, ecc.
Non conosco la zona ma se qualcuno di zona potrebbe dare una occhiata
(debbo ammettere che non ho seguito bene cosa si sta importando al
nord, forse i problemi sono devuto a qualche import e solo temporani?)
L'autore è attivo da 2 settimane
(http://www.openstreetmap.org/user/osmema/edits?page=6) e ha già fatto
un disastro.

Che cosa centra source: Calgary Area Trail Mapping Project con il lago di Garda?
Sta usando un programma di conversione da garmin a osm
(http://wiki.openstreetmap.org/wiki/User:Catmp) ed elimina tutto ciò
che era già presente?

Qualcuno lo fermi!!!


iiizio
Luca Delucchi
2010-03-22 08:36:23 UTC
Permalink
Post by iiizio iiizio
L'autore è attivo da 2 settimane
(http://www.openstreetmap.org/user/osmema/edits?page=6) e ha già fatto
un disastro.
sei sicuro che sia lui? mi sembra che questo utente abbia fatto
piccoli edit, mentre quello che ha fatto sto casino ha distrutto tutta
la pianura padana nel mantovano e cremonese...
Post by iiizio iiizio
iiizio
ciao
Luca
Stefano Salvador
2010-03-22 08:45:50 UTC
Permalink
Post by Luca Delucchi
Post by iiizio iiizio
L'autore è attivo da 2 settimane
(http://www.openstreetmap.org/user/osmema/edits?page=6) e ha già fatto
un disastro.
sei sicuro che sia lui? mi sembra che questo utente abbia fatto
piccoli edit, mentre quello che ha fatto sto casino ha distrutto tutta
la pianura padana nel mantovano e cremonese...
Nell'area del lago di garda l'utente è proprio osmema e tutti gli edit
riportano come source "Calgary Area Trail Mapping Project", e sta
facendo un bel disastro.


Ciao

Stefano
brunetto
2010-03-22 09:02:20 UTC
Permalink
Post by Stefano Salvador
Post by iiizio iiizio
L'autore è attivo da 2 settimane
(http://www.openstreetmap.org/user/osmema/edits?page=6) e ha già fatto
un disastro.
Nell'area del lago di garda l'utente è proprio osmema e tutti gli edit
riportano come source "Calgary Area Trail Mapping Project", e sta
facendo un bel disastro.
mi sembra che questo riporti in primo piano la discussione su come
evitare la distruzione di parti di mappa "verificate" o almeno di
qualità abbastanza buona.. sbaglio?

non si è più arrivati a niente con le altre discussione?

brunetto
Maurizio Napolitano
2010-03-22 10:26:24 UTC
Permalink
Post by brunetto
mi sembra che questo riporti in primo piano la discussione su come
evitare la distruzione di parti di mappa "verificate" o almeno di
qualità abbastanza buona.. sbaglio?
non si è più arrivati a niente con le altre discussione?
mmm ... penso sia meglio chiedere al "Data Working Group" della
OpenStreetMap Foundation
http://www.osmfoundation.org/wiki/Working_Groups
Questi sono gli scopi
* Resolution of issues in copyright violation, disputes,
vandalism, and bots, beyond the normal means of the community.
* Helping to set policy on data.
Stefano Salvador
2010-03-23 08:26:26 UTC
Permalink
Post by Maurizio Napolitano
mmm ... penso sia meglio chiedere al "Data Working Group" della
OpenStreetMap Foundation
http://www.osmfoundation.org/wiki/Working_Groups
Questi sono gli scopi
   *  Resolution of issues in copyright violation, disputes,
vandalism, and bots, beyond the normal means of the community.
   * Helping to set policy on data.
qualcuno poi ha provato a scrivere al "Data Working Group"? forse
visto che siamo tutti daccordo che è l'utente ha fatto più danni che
altro sarebbe il caso di provare gli script di revert [1] prima che la
situazione sia troppo ingarbugliata.


[1] http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Revert_scripts


Ciao,

Stefano
Matteo Gottardi
2010-03-23 09:54:37 UTC
Permalink
Post by Stefano Salvador
qualcuno poi ha provato a scrivere al "Data Working Group"? forse
visto che siamo tutti daccordo che è l'utente ha fatto più danni che
altro sarebbe il caso di provare gli script di revert [1] prima che la
situazione sia troppo ingarbugliata.
Forse sarebbe meglio che qualcuno con esperienza in casi del genere si facesse
carico di gestire la situazione... Qualche volontario? :)
--
* Matteo Gottardi | ***@tin.it
* ICQ UIN 20381372
* Linux - the choice of a GNU generation
* GPG Fingerprint:
* B9EE 108F 52C8 D50C B667 B1F2 AB56 8A01 BA3D 36A1
Stefano Salvador
2010-03-23 10:57:18 UTC
Permalink
Post by Matteo Gottardi
Forse sarebbe meglio che qualcuno con esperienza in casi del genere si facesse
carico di gestire la situazione... Qualche volontario? :)
la mia unica esperienza è di aver già scritto al DWG in un caso
simile, purtroppo però in 3 mesi non non mi hanno risposto. Comunque
se nessuno della zona si fa avanti posso provarci.

Ciao,

Stefao
Stefano de Fabris
2010-03-23 16:18:37 UTC
Permalink
Se volete posso tentare di fare il revert con l'uso degli script di
revert. Non ho nessuna esperienza in merito e non sono neanche della
zona in questione, ma mi piacerebbe imparare.
Cosa ne dite, faccio questo tentativo?

Ciao

Stefano
Post by Stefano Salvador
Post by Matteo Gottardi
Forse sarebbe meglio che qualcuno con esperienza in casi del genere si facesse
carico di gestire la situazione... Qualche volontario? :)
la mia unica esperienza è di aver già scritto al DWG in un caso
simile, purtroppo però in 3 mesi non non mi hanno risposto. Comunque
se nessuno della zona si fa avanti posso provarci.
Ciao,
Stefao
_______________________________________________
Talk-it mailing list
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Martin Koppenhoefer
2010-03-23 15:55:52 UTC
Permalink
Post by Matteo Gottardi
Forse sarebbe meglio che qualcuno con esperienza in casi del genere si facesse
carico di gestire la situazione... Qualche volontario? :)
si, ho ricevuto un offerta di Frederik Ramm di aiutarci. Lui ha già
fatto tante volte dei "revert" e quindi come siete tutti d'accordo che
questi edit avevano creato molto più danni che fatto bene direi che si
riverta tutto. Lo scrivo questo.

ciao,
Martin
Stefano de Fabris
2010-03-23 16:22:03 UTC
Permalink
Ho spedito la mail precedente prima di leggere questo, chiedo scusa.
Per me revert prima possibile!

Ciao

Stefano

Il giorno mar, 23/03/2010 alle 16.55 +0100, Martin Koppenhoefer ha
Post by Martin Koppenhoefer
si, ho ricevuto un offerta di Frederik Ramm di aiutarci. Lui ha già
fatto tante volte dei "revert" e quindi come siete tutti d'accordo che
questi edit avevano creato molto più danni che fatto bene direi che si
riverta tutto. Lo scrivo questo.
ciao,
Martin
_______________________________________________
Talk-it mailing list
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Carlo Stemberger
2010-03-23 17:16:00 UTC
Permalink
Post by Stefano de Fabris
Per me revert prima possibile!
+ blocco preventivo dell'utente, almeno fino a quando non si fa vivo.
Chi si occupa di questo?
--
.' `. | Registered Linux User #443882
|a_a | | http://counter.li.org/ .''`.
\<_)__/ +--- : :' :
/( )\ ---+ `. `'`
|\`> < /\ Registered Debian User #9 | `-
\_|=='|_/ http://debiancounter.altervista.org/ |
Martin Koppenhoefer
2010-03-23 18:12:12 UTC
Permalink
Qualcuno ha contattato per caso l'utente e eventualmente avuto anche risposta?

ciao,
Martin
G Zamboni
2010-03-23 18:32:22 UTC
Permalink
Post by Martin Koppenhoefer
Qualcuno ha contattato per caso l'utente e eventualmente avuto anche risposta?
Io gli ho scritto lunedì mattina in italiano, la mattina stessa Niccolò
Rigacci in inglese.
Io non ho avuto risposte. Nel frattempo non ha più fatto edits.

Ciao
Giuliano
Post by Martin Koppenhoefer
ciao,
Martin
_______________________________________________
Talk-it mailing list
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Luigi Toscano
2010-03-23 21:45:46 UTC
Permalink
Post by Carlo Stemberger
Post by Stefano de Fabris
Per me revert prima possibile!
+ blocco preventivo dell'utente, almeno fino a quando non si fa vivo.
Chi si occupa di questo?
Stefano si è gentilmente offerto, se nessuno ha ancora agito mi offro
volontario anch'io (sono disponibile la sera, ho usato gli script in passato).
Avrei bisogno però di qualcuno che conosce la zona che mi possa guidare tra i
commit sbagliati; per il coordinamento l'idea migliore è usare il nostro (poco
usato, invero) canale IRC.

Ciao
--
Luigi
Stefano de Fabris
2010-03-24 12:39:25 UTC
Permalink
Dopo alcune prove in modalità passiva (senza inviare le modifiche al
database) ho fatto il revert dell'ultimo changeset di osmema, il numero
4173308. Per il momento sta filando tutto liscio.
Seguite il progresso del revert su
http://www.openstreetmap.org/user/defaste/edits

Nota: il penultimo revert (numero 4171051) è immenso e ho l'impressione
che ci vorranno molte ore per terminarlo. Inizierò a farlo domattina.
Stiamo parlando di qualcosa come 13613 nodi e 19427 percorsi, a un tempo
di circa un secondo a modifica fate voi...
Fatto quello ad occhio molte way dovrebbero sistemarsi.

Provate a vedere come è andato questo revert e fatemi sapere.

Ciao

Stefano
Post by Luigi Toscano
Stefano si è gentilmente offerto, se nessuno ha ancora agito mi offro
volontario anch'io (sono disponibile la sera, ho usato gli script in passato).
Avrei bisogno però di qualcuno che conosce la zona che mi possa guidare tra i
commit sbagliati; per il coordinamento l'idea migliore è usare il nostro (poco
usato, invero) canale IRC.
Ciao
Martin Koppenhoefer
2010-03-24 15:40:07 UTC
Permalink
Post by Stefano de Fabris
Dopo alcune prove in modalità passiva (senza inviare le modifiche al
database) ho fatto il revert dell'ultimo changeset di osmema, il numero
4173308. Per il momento sta filando tutto liscio.
Seguite il progresso del revert su
http://www.openstreetmap.org/user/defaste/edits
OK, ho informato Frederik che lo fai te. Buon sucesso!

ciao,
Martin
d***@gmail.com
2010-03-24 17:58:34 UTC
Permalink
In realtà mi sono reso conto che il revert è molto più difficile di
quanto pensassi. Questo perché osmema ha modificato più volte gli stessi
oggetti e non riesco a trovare un modo, con gli strumenti a mia
disposizione, di fare questi "revert multipli". In pratica per molti
oggetti si dovrebbe passare da una "versione 5" a una "versione 1" (o
anche alla cancellazione) e questo non ho idea di come farlo (a meno di
non scrivere un programmino ad hoc).
Esempio way che andrebbe cancellata:

http://www.openstreetmap.org/browse/way/52788496/history

Martin, riesci a mettermi in contatto con Frederik (sperando nel mio
inglese) che magari indaghiamo su come risolvere il problema?
Post by Martin Koppenhoefer
Post by Stefano de Fabris
Dopo alcune prove in modalità passiva (senza inviare le modifiche al
database) ho fatto il revert dell'ultimo changeset di osmema, il numero
4173308. Per il momento sta filando tutto liscio.
Seguite il progresso del revert su
http://www.openstreetmap.org/user/defaste/edits
OK, ho informato Frederik che lo fai te. Buon sucesso!
ciao,
Martin
_______________________________________________
Talk-it mailing list
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Martin Koppenhoefer
2010-03-24 19:37:20 UTC
Permalink
Post by d***@gmail.com
Martin, riesci a mettermi in contatto con Frederik (sperando nel mio
inglese) che magari indaghiamo su come risolvere il problema?
il suo indirizzo mail: ***@remote.org

ciao,
Martin
Niccolo Rigacci
2010-03-22 09:01:19 UTC
Permalink
Post by iiizio iiizio
L'autore è attivo da 2 settimane
(http://www.openstreetmap.org/user/osmema/edits?page=6) e ha già fatto
un disastro.
Gli ho scritto via www.openstreetmap.org, in inglese.

Sono due giorni che è fermo, ma non scarterei l'ipotesi di
chiedere un ban immediato ed il revert di tutti i changeset.
--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
Luca Delucchi
2010-03-22 09:06:44 UTC
Permalink
Post by Niccolo Rigacci
Gli ho scritto via www.openstreetmap.org, in inglese.
Sono due giorni che è fermo, ma non scarterei l'ipotesi di
chiedere un ban immediato ed il revert di tutti i changeset.
+1
Post by Niccolo Rigacci
--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
ciao
Luca
G Zamboni
2010-03-22 09:06:47 UTC
Permalink
_______________________________________________
Talk-it mailing list
Talk-***@openstreetmap.org
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
G Zamboni
2010-03-22 09:02:22 UTC
Permalink
_______________________________________________
Talk-it mailing list
Talk-***@openstreetmap.org
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Fabry
2010-03-22 10:09:54 UTC
Permalink
Io chiederei anche il blocco preventivo dell'utente, non sia mai che prima di
leggere i messaggi passi altro tempo a vandalizzare la zona.
Ho trovato questo [1] relativo al Calgary Area Trail Mapping Project ma non
riesco a comprendere il collegamento con gli edits del nostro.

[1] http://www.calgarycachers.net/trailmaps/maps.htm

Fabrizio
--
View this message in context: http://n2.nabble.com/edit-incasinati-al-nord-tp4775657p4776931.html
Sent from the Italy mailing list archive at Nabble.com.
Maurizio Napolitano
2010-03-22 10:23:01 UTC
Permalink
Post by Fabry
Io chiederei anche il blocco preventivo dell'utente, non sia mai che prima di
leggere i messaggi passi altro tempo a vandalizzare la zona.
Ho trovato questo [1] relativo al Calgary Area Trail Mapping Project ma non
riesco a comprendere il collegamento con gli edits del nostro.
[1] http://www.calgarycachers.net/trailmaps/maps.htm
Io mi sono fatto questo "trip mentale"
Esiste il progetto
"Calgary Area Trail Mapping Project "
http://www.calgarycachers.net/trailmaps/maps.htm
e qualcuno tempo fa si e' adoperato con uno script di importazione
http://lists.openstreetmap.org/pipermail/talk/2008-June/027371.html
http://wiki.openstreetmap.org/wiki/User:Catmp

... il dubbio che mi viene e' che il personaggio in questione o a
usato lo script in modo indegno oppure lo ha usato per fare danni ...
--
Maurizio "Napo" Napolitano
http://www.linux.it/~napo
G Zamboni
2010-03-24 21:47:04 UTC
Permalink
_______________________________________________
Talk-it mailing list
Talk-***@openstreetmap.org
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Martin Koppenhoefer
2010-03-25 00:11:22 UTC
Permalink
oggi osmema ha risposto al mio messaggio spiegando le sue ragioni ( e
implicitamente escludendo il vandalismo in malafede).
bene.
Gli ho suggerito di partecipare attivamente alla mailing list per spiegare
cosa è successo e coinvolgere anche altri mapper nella sua attività di
import.
grazie. Lo potresti pure inviare questo link:
http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Import/Guidelines
(Contents
* 1 Create a community
* 2 Make sure data license is OK
* 3 Discuss import with community
* 4 Document your import on the wiki
* 5 Use a dedicated user account
* 6 Define your own tag prefix
* 7 Keep server resources in mind
* 8 Don't screw up the data!
* 9 Consider simplifying areas
)

sopratutto i punti 3 e 4 ;-)

e chiederlo di inserire il suo import in questa lista, cosí è più
semplice per capire cosa succede:
http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Import/Catalogue

un altra pagina da nominare:
http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Automated_Edits/Code_of_Conduct

ciao,
Martin
Niccolo Rigacci
2010-03-25 16:09:01 UTC
Permalink
oggi osmema ha risposto al mio messaggio spiegando le sue ragioni ( e
implicitamente escludendo il vandalismo in malafede).
Mi ha detto che ha chiesto a un altro mapper (immagino Niccol&ograve; Rigacci)
di procedere con i revert. Nel frattempo lui avrebbe rivisto gli script
di importazione che aveva utilizzato e che hanno contribuito alla
confusione.
Ciao a tutti,

osmema ha risposto anche a me. Parla italiano, per fortuna.

Per quanto riguarda il revert non ha chiesto a me (anche perché
non ho esperienza in merito). Lui pare d'accordo quindi esorto
chi si stava occupando della cosa a procedere speditamente.

Rimane il problema di capire l'origine dell'import, osmema mi ha
parlato di "dati convertiti da uno script dalle polish" ... "le
polish son mappe che creo basandomi sui dati dei pgt/prg".

Il che non mi dice niente. Voi sapete qualcosa di pgt/prg?

Gli ho scritto ancora chiedendo la licenza di tali dati e gli
chiedo di partecipare a talk-it.
--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
Stefano Salvador
2010-03-25 16:13:33 UTC
Permalink
Post by Niccolo Rigacci
Il che non mi dice niente. Voi sapete qualcosa di pgt/prg?
credo siano i piani regolatori comunali o qualcosa di simile.


Ciao,

Stefano
Carlo Stemberger
2010-03-25 18:50:34 UTC
Permalink
Post by Stefano Salvador
Post by Niccolo Rigacci
Il che non mi dice niente. Voi sapete qualcosa di pgt/prg?
credo siano i piani regolatori comunali o qualcosa di simile.
PGT = Piano di Governo del Territorio, sostituisce il vecchio Piano
Regolatore Generale (PRG).
--
.' `. | Registered Linux User #443882
|a_a | | http://counter.li.org/ .''`.
\<_)__/ +--- : :' :
/( )\ ---+ `. `'`
|\`> < /\ Registered Debian User #9 | `-
\_|=='|_/ http://debiancounter.altervista.org/ |
G Zamboni
2010-03-25 20:30:48 UTC
Permalink
Post by Carlo Stemberger
Post by Stefano Salvador
Post by Niccolo Rigacci
Il che non mi dice niente. Voi sapete qualcosa di pgt/prg?
credo siano i piani regolatori comunali o qualcosa di simile.
PGT = Piano di Governo del Territorio, sostituisce il vecchio Piano
Regolatore Generale (PRG).
Ciao,
speravo scrivesse lui direttamente in ML, ma dice che fino a dopo Pasqua
non ne ha il tempo.
E' un ingegnere per ambiente e territorio.
Mi ha detto che ha ricavato i dati "da un cd trovato all'università di
brescia mi pare, che conteneva i dati in GIS dei comuni della lombardia"
del 2008. Mi ha segnalato come referenza il Servizio Download Dati
Geografici Vettoriali dal sito www.cartografia.regione.lombardia.it
Di conseguenza dovrebbero essere dati rilasciati, ma lui non è per
niente a conoscenza dei termini del rilascio. Citando un passaggio del
suo messaggio "sinceramente non avevo pensato che tali dati (pgt)
avessero problemi di copyright, essendo documenti pubblici e destinati
ad uso non commerciale. mi devo informare"
In sostanza non è per niente documentato su tutta la questione delle
licenze e delle procedure di import massivo.

Dice di aver scambiato messaggi anche con Terensky e di aver chiesto un
reverse ( ma non è chiaro a chi lo abbia chiesto).
Secondo me c'è solo da ripulire a zero i suoi edit e sperare che prima
di rimettere mano a OSM si documenti per bene su quello che si può fare
e quello che NON si può fare.

PS spero che si faccia avanti a breve e di non dover fare ancora da
passaparola :-)

Ciao
Giuliano
G Zamboni
2010-03-25 20:46:52 UTC
Permalink
_______________________________________________
Talk-it mailing list
Talk-***@openstreetmap.org
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
asdas fdsad
2010-03-27 15:00:01 UTC
Permalink
salve a tutti

innanzitutto porgo le mie scuse per il casino combinato.

ora passiamo alla questione dati derivati dalle pubbliche amministrazioni
effettivamente ho letto il passaggio sul non copiate da altre mappe però:

le cartografie in questione (pgt, prg, sito del s.i.t. della regione lombardia ecc) sono documenti pubblici,
che vengono forniti anche in forma di dati vettoriali usabili con software per gis, ne più ne meno dei gpx e shape.

a differenza degli aerofotogrammetrici, tali dati son liberamente scaricabili per qualsiasi estensione nell'intorno del territorio
della regione lombardia


cmq esiste un precedente di pubblicazione di dati pubblici utilizzati in progetti oms:
"Il Comune di Storo in data 31 Agosto 2009 ha firmato una delibera in
cui dichiara:

"di consentire la pubblicazione ad opera degli uffici comunali,
anche supportati in linea tecnica da consulenze esterne, dei dati
geografici del comune come meglio indicato in relazione con licenza atta
a garantire l'uso libero, gratuito e senza limitazioni di fine ed
impiego, copia, rielaborazione e distribuzione, con l'unica condizione
che eventuali opere derivate siano a loro volta rilasciate garantendo la
sussistenza delle condizioni sopra specificate" .

La notizia riguarda la pubblicazione dei dati catastali e con
questa iniziativa il Comune di Storo e` il primo comune trentino che ha
deciso di liberalizzare il trasferimento dei dati geografici del proprio
territorio!

"
fonte:http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Trentino

dal geoportale:
"L'utilizzo dei dati è ammesso e auspicato.
I dati pubblicati possono essere consultati e
scaricati solo per scopi tecnici, scientifici e personali e non a
fini
commerciali.
In ogni riproduzione, anche parziale, dei dati e di ogni
contenuto
del Geoportale deve essere indicata la fonte: "Fonte informativa:

Geoportale della Regione Lombardia" Unità Organizzativa
Infrastruttura
per l'Informazione Territoriale, Direzione Generale Territorio e
Urbanistica - Regione Lombardia.



E' vietata la vendita e la cessione dei dati a terzi.
"

all'interno dei dati importati nella cartografia osm basterebbe quindi mettere il campo "fonte"="Geoportale della Regione Lombardia" Unità Organizzativa
Infrastruttura
per l'Informazione Territoriale, Direzione Generale Territorio e
Urbanistica - Regione Lombardia.

che io sappia il progetto osm non è a fini commerciali

detto questo:noto con rammarico che pochi sian informati su cosa sia un pgt, software per gis e in generale i vari livelli di utilizzo di dati geospaziali.
visto che gli strumenti per una base cartografica sono ben più vasti della sola raccolta delle tracce gpx o kml


_________________________________________________________________
Chiama e videochiama gratis su Messenger!
http://www.messenger.it/videoconversazioni.aspx
Luigi Toscano
2010-03-27 15:08:18 UTC
Permalink
Post by asdas fdsad
che io sappia il progetto osm non è a fini commerciali
Al di la' di tutto il resto, il punto da chiarire è questo: OSM è per tutte le
finalità, _anche_ commerciali.

Per quanto riguarda i documenti pubblici, le leggi solo nel pubblico dominio,
le mappe non sempre, e non solo qui, visto che il progetto è nato in Gran
Bretagna (altri potranno spiegarlo meglio di me). In questo caso servono delle
autorizzazioni particolari, come è successo nei comuni dove i dati sono stati
totalmente liberati, oppure nei casi in cui è stata appunto concessa la
derivazione dai dati delle CTR o dai WMS regionali.

Ciao
--
Luigi
Matteo Gottardi
2010-03-30 17:51:31 UTC
Permalink
Post by Luigi Toscano
Per quanto riguarda i documenti pubblici, le leggi solo nel pubblico
dominio, le mappe non sempre, e non solo qui, visto che il progetto è nato
in Gran Bretagna (altri potranno spiegarlo meglio di me). In questo caso
servono delle autorizzazioni particolari, come è successo nei comuni dove
i dati sono stati totalmente liberati, oppure nei casi in cui è stata
appunto concessa la derivazione dai dati delle CTR o dai WMS regionali.
Ma quei dati si possono utilizzare o no?
Il revert non ha avuto successo al 100%, sono rimaste parecchie way
dell'import, e vari utenti ci stanno editando sopra.
Se non abbiamo l'autorizzazione all'uso di quei dati, sarebbe meglio
cancellarli il prima possibile.
Se qualcuno ha a disposizione un italy.osm.bz2 del 14 marzo (il primo import
e' stato effettuato il 15) potrebbe essere di aiuto...

Ciao,
Teo
--
* Matteo Gottardi | ***@tin.it
* ICQ UIN 20381372
* Linux - the choice of a GNU generation
* GPG Fingerprint:
* B9EE 108F 52C8 D50C B667 B1F2 AB56 8A01 BA3D 36A1
Luigi Toscano
2010-03-30 21:40:10 UTC
Permalink
Post by Matteo Gottardi
Post by Luigi Toscano
Per quanto riguarda i documenti pubblici, le leggi solo nel pubblico
dominio, le mappe non sempre, e non solo qui, visto che il progetto è nato
in Gran Bretagna (altri potranno spiegarlo meglio di me). In questo caso
servono delle autorizzazioni particolari, come è successo nei comuni dove
i dati sono stati totalmente liberati, oppure nei casi in cui è stata
appunto concessa la derivazione dai dati delle CTR o dai WMS regionali.
Ma quei dati si possono utilizzare o no?
Il revert non ha avuto successo al 100%, sono rimaste parecchie way
dell'import, e vari utenti ci stanno editando sopra.
Davvero?
Com'è finito la procedura di revert? Se ne stava occupando Stefano
de Fabris; Stefano, puoi aggiornarci sugli ultimi sviluppi?

Ciao
--
Luigi
d***@gmail.com
2010-03-31 06:36:23 UTC
Permalink
Il revert alla fine l'ha fatto Frederik Ramm, l'autore degli script di
revert presenti sulla repository di OSM.
Mi sono accorto anch'io che qualcosa non ha funzionato.
La scorsa settimana avevo iniziato a scrivere un programmino per fare il
revert della singola entità (nodo, percorso, relazione) e dei changeset
con interfaccia svn-like (sono affezionato utilizzatore di TortoiseSVN
per lavoro). Il problema è che non so quando avrò il tempo di finirlo.
L'altro problema è fare i test, in un "server OSM di prova".
Quando l'avrò finito aprirò un thread sulla ML.

Ciao
Stefano
Post by Luigi Toscano
Post by Matteo Gottardi
Ma quei dati si possono utilizzare o no?
Il revert non ha avuto successo al 100%, sono rimaste parecchie way
dell'import, e vari utenti ci stanno editando sopra.
Davvero?
Com'è finito la procedura di revert? Se ne stava occupando Stefano
de Fabris; Stefano, puoi aggiornarci sugli ultimi sviluppi?
Ciao
Stefano Salvador
2010-03-27 16:57:11 UTC
Permalink
Post by asdas fdsad
innanzitutto porgo le mie scuse per il casino combinato.
scuse accettate ;-)

comunque al di là dei discorsi sulle autorizzazioni d'uso dei dati che
sono comunque importanti, devi tenere presente che un upload di dati
consistente come il tuo deve prima essere discusso in ML, se non ti
piace la ML prepara una pagina wiki e avvia la discussione li.

Ciao,

Stefano
osmema .
2010-03-27 15:09:39 UTC
Permalink
ah sono osmema

mi spiace per la scarsa fantasia nella mail ma vorrei evitare di intasare la mia casella di posta personale

ps ho visto che woodpeck si sta già occupando del revert, ho già inoltrato a lui i ringraziamenti più sentiti,
a quanto ho capito un revert è un'operazione abbastanza lunga e complicata

_________________________________________________________________
Scatta, ritocca e condividi le tue foto online. Gratis per te
http://www.windowslive.it/foto.aspx
osmema .
2010-03-27 15:31:58 UTC
Permalink
@ luigi toscano

non ho capito se intendi "leggi pubblico dominio" con
questo:http://www.cartografia.regione.lombardia.it/geoportale

nella mappa i dati son visionabili ma non scaricabili

nell'apposita sezione
:http://www.cartografia.regione.lombardia.it/usedde/clientDDE.jsp

sono anche scaricabili

(per visionare il sito potrebbe essere necessario usare internet
explorer)

per quanto riguarda i dati delle cartografie digitali, sono leggibili da qualsiasi sw atto a gestire dati georeferenziati,
da questo punto di vista la regione non pone alcun veto, anche il cd che avevo in dotazione era basato su
dati digitali (seppur vecchi) della regione, caratterizzati dalla possibilità di modifica.
è come usare un ctr in ambito pedemontano per il tracciamento delle c.d.l,
o nell'ambito dell'idrogeologico le cartine del pluviometrico, e riportare i tracciati dai raster in digitale (anche i ctr e altri raster son liberamente scaricabili sul geoportale), questa è una pratica che ho visto fare per inserire alcuni dei dati osm

ma non c'è un forum ove si possa discutere?mi fa piacere lo scambio di mail, molto rispettoso della netiquette, ma
poco efficace per avere una visio



_________________________________________________________________
Scatta, ritocca e condividi le tue foto online. Gratis per te
http://www.windowslive.it/foto.aspx
Luigi Toscano
2010-03-27 15:36:26 UTC
Permalink
Post by osmema .
@ luigi toscano
non ho capito se intendi "leggi pubblico dominio" con
questo:http://www.cartografia.regione.lombardia.it/geoportale
nella mappa i dati son visionabili ma non scaricabili
nell'apposita sezione
:http://www.cartografia.regione.lombardia.it/usedde/clientDDE.jsp
sono anche scaricabili
(per visionare il sito potrebbe essere necessario usare internet explorer)
Il fatto che qualcosa sia liberamente scaricabile non vuol dire che sia di
pubblico dominio (ovvero, semplificando, utilizzabile liberamente per
qualsiasi scopo).
Post by osmema .
per quanto riguarda i dati delle cartografie digitali, sono leggibili da
qualsiasi sw atto a gestire dati georeferenziati,
da questo punto di vista la regione non pone alcun veto,
Solo per uso non commerciale, come facevi notare precedentemente. Questa è una
limitazione.
Post by osmema .
ma non c'è un forum ove si possa discutere?mi fa piacere lo scambio di
mail, molto rispettoso della netiquette, ma
poco efficace per avere una visio
C'è un forum, ma è poco usato (più che altro dovrebbe esserlo per
l'organizzazione di eventi), ma dubito che tu possa trovare risposta scrivendo
la'.
totera
2010-03-27 16:15:38 UTC
Permalink
Post by osmema .
ma non c'è un forum ove si possa discutere?mi fa piacere lo scambio di
mail, molto rispettoso della netiquette, ma
poco efficace per avere una visio
A me risulta molto più facile partecipare alla mailing list tramite Nabble:
http://n2.nabble.com/Italy-f607006.html
--
View this message in context: http://n2.nabble.com/edit-incasinati-al-nord-tp4809592p4809766.html
Sent from the Italy mailing list archive at Nabble.com.
osmema .
2010-03-27 17:02:05 UTC
Permalink
@ luigi toscano
mah una limitazione non direi, si tratta di evitare che enti terzi, senza produrre lavoro proprio traggano profitto
da un applicazione/documento che nasce con l'intento di essere un servizio gratuito di tutti e per tutti
(e per il quale paghiamo già le tasse,o almeno chi in italia le paga).
qui nasce il dolo, ovvero la truffa a danno dell'utente finale che paga per un servizio non prestato effettivamente dal terzo.

per quanto riguarda la cartografia: puoi pagare per il device, il dispositivo/sw su cui utilizzi cartografia, puoi pagare per utilizzare un particolare tipo di cartografia (es navteq, atlas ecc) ma se utilizzi cartografia pubblica (intesa fatta da privati lungimiranti e enti pubblici) per un servizio, pagherai solo il costo del dispositivo/sw proprietario del dispositivo, o almeno la mia idea di open è questa

aver scoperto che le osm possano venire usate a fini commerciali per conto terzi mi sta facendo dubitare della bontà del progetto (la possibilità d'uso a fini commerciali prevede compensi ai terzi, senza compensare il lavoro di chi
effettivamente produce la base del servizio, il che non mi pare correttissimo, va bene che si mappa per hobby,
ma ci son comunque spese)

forse son troppo idealista, ma il solo fatto di aver visto in che modo era riportata la cartografia
nelle osm della zona bresciana del lago di garda (area che è sottoposta a traffico dati gps enorme in periodo estivo)
e con 2 strade in croce mappate, mi fa sorgere altri dubbi sull'efficacia e sull'efficienza delle politiche osm
perchè:
1)tale cartografia è inutilizzabile, è solo fine a se stessa se non si lavora almeno su una base comune già in partenza
che abbia già almeno il livello delle strade provinciali completo (es paesi adiacenti non collegati nemmeno
da strade comunali???) ottenibile dai documenti già citati
(l'aggiornamento e approfondimento di tali dati poi verrebbe poi affidato agli utenti)

viene meno la commerciabilità di tale mappa (almeno nel medio periodo,diciamo 2-5 anni, nel lungo so bene
che la completezza delle mappe non può far altro che accrescere, ma sempre di mappe zoppe si tratterebbe)

2) i casi che ultimamente ho letto:
sw gratuito (amaze, nav4all),base cartografia a pagamento = da gratuito il progetto è diventato a pagamento o è finito
anche in questo caso la resa commerciale della mappa non porta alcun giovamento all'utente finale

3) la traccia satellitare civile ha una precisione che va dai 7 ai 20 metri (senza tenere conto dei vari errori biases, multipath, rumori,degradazioni varie), ciò porta ad avere tracciati non sempre equivalenti al reale tracciato (3-5 metri di variazione è accettabile, ma se la presenza di uno specchio d'acqua o di un grattacielo a vetri o anche neve spostasse la traccia di un altro paio di metri, queste misure verrebbero falsate - per eliminare tali problemi occorrerebbe una campionatura ripetuta, ma molte tracce gpx che vedo han solo tracce da punto A a B, al massimo chiuse)
io sono al corrente di tali problematiche, e penso la maggior parte dei mappatori osm (almeno spero non si limitino a vedere se è sereno o nuvoloso) ma le mappe risultanti contengono margini di errore ampi

mi son posto anche il problema dello slogan:"La wiki-mappa Libera del Mondo" la libertà è commerciabile?

l'epilogo sarebbe rendere le mappe gratuite usabili per servizi gratuiti (son idealista lo so)

la presente è solo il mio punto di vista, il tono della lettera è pacato, o almeno spero lo intendiate tale
se ho espresso male alcuni punti cercherò di esprimerli più chiaramente






_________________________________________________________________
Proteggi i tuoi segreti con internet Explorer 8
http://www.microsoft.com/italy/windows/internet-explorer/features/stay-safer-online.aspx
Carlo Stemberger
2010-03-27 17:59:51 UTC
Permalink
Post by osmema .
@ luigi toscano
mah una limitazione non direi
Ai fini di OSM sì: i dati OSM _devono_ poter essere usati anche per fini
commerciali. Questa è la licenza.
--
.' `. | Registered Linux User #443882
|a_a | | http://counter.li.org/ .''`.
\<_)__/ +--- : :' :
/( )\ ---+ `. `'`
|\`> < /\ Registered Debian User #9 | `-
\_|=='|_/ http://debiancounter.altervista.org/ |
Carlo Stemberger
2010-03-27 18:07:57 UTC
Permalink
Scusate il doppio post.
Post by osmema .
aver scoperto che le osm possano venire usate a fini commerciali per
conto terzi mi sta facendo dubitare della bontà del progetto (la
possibilità d'uso a fini commerciali prevede compensi ai terzi, senza
compensare il lavoro di chi
effettivamente produce la base del servizio, il che non mi pare
correttissimo, va bene che si mappa per hobby,
ma ci son comunque spese)
Funziona così anche il software libero, tra parentesi. Hai tutto il
diritto di vendere il software libero al prezzo che vuoi.

Il fatto che però ti trovi in un mercato davvero libero, porta il prezzo
automaticamente a 0 quasi sempre.
Post by osmema .
mi son posto anche il problema dello slogan:"La wiki-mappa Libera del
Mondo" la libertà è commerciabile?
Sì. Sei talmente libero che sei libero anche di vendere i dati. Ma non
sei mica obbligato, eh!
Post by osmema .
l'epilogo sarebbe rendere le mappe gratuite usabili per servizi
gratuiti (son idealista lo so)
È quello che si sta già facendo.

Per il resto, le problematiche esposte sono note, ma ci si sta
lavorando. Confronta la situazione italiana attuale con quella di un
anno o 2 fa, e ti renderai conto dei progressi incredibili che sono
stati fatti.


Ciao!

Carlo
--
.' `. | Registered Linux User #443882
|a_a | | http://counter.li.org/ .''`.
\<_)__/ +--- : :' :
/( )\ ---+ `. `'`
|\`> < /\ Registered Debian User #9 | `-
\_|=='|_/ http://debiancounter.altervista.org/ |
Niccolo Rigacci
2010-03-28 00:35:59 UTC
Permalink
Post by osmema .
mi son posto anche il problema dello slogan:"La wiki-mappa
Libera del Mondo" la libertà è commerciabile? l'epilogo sarebbe
rendere le mappe gratuite usabili per servizi gratuiti (son
idealista lo so)
Sulle mappe non abbiamo molta esperienza e facciamo fatica a
capire le implicazioni delle licenze e della libertà.

Ragioniamo in termini di software libero (GNU/Linux e compagnia).
Se ci fosse stata la clausola "gratuito e non commerciale"
sarebbe rimasto un bel giochetto per studenti, non sarebbe mai
entrato in una sala server ed io oggi dovrei fare un'altro
mestiere :-)

Mi pare evidente che la chiave del successo sia stata proprio
la licenza libera, libera ANCHE di essere commerciale.

Per quanto riguarda OpenStreetMap credo che valga lo stesso.
Capisco le remore di osmema sulla qualità e completezza, ma io
sono ottimista: quattro anni fa ho iniziato a mappare un'Italia
praticamente bianca, oggi uso le mappe OSM sul mio navigatore e
quasi non trovo più strade mancanti!

Il bello della licenza libera è che per esempio casi come nav4all
[1] (che era solo gratuito) non potranno esserci per OSM.

È veramente un peccato che i dati del geoportale abbiano questo
limite, ma possiamo provare a fargli cambiare idea continuando a
fare pressione.

[1] Nav4all forniva un servizio gratuito di navigazione per
telefonini, poi un bel giorno ha chiuso i battenti. Tanti saluti
alle mappe gratis, ma non libere:
http://www.nav4all.com/site2/www.nav4all.com/ita/index.php
--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
Elena of Valhalla
2010-03-28 09:41:00 UTC
Permalink
Post by osmema .
aver scoperto che le osm possano venire usate a fini commerciali per conto
terzi mi sta facendo dubitare della bontà del progetto (la possibilità d'uso
a fini commerciali prevede compensi ai terzi, senza compensare il lavoro di
chi
effettivamente produce la base del servizio, il che non mi pare
correttissimo, va bene che si mappa per hobby,
ma ci son comunque spese)
chi fa uso a fini commerciali di dati derivanti da osm molto
difficilmente lo fa senza metterci del lavoro, e nella maggior parte
dei casi i frutti di una parte significativa di questo lavoro tornano
ad osm

e` lo stesso modo in cui funziona il software libero: una parte
significativa del codice del kernel linux oggi come oggi e` scritta da
sviluppatori pagati da aziende che ne fanno poi uso commerciale; chi
ha contribuito nel suo tempo libero non viene ricompensato
monetariamente, ma viene ricompensato dal fatto di avere un prodotto
migliore.

Notare che "uso commerciale" non vuole solo dire rivendere i dati
cosi` come sono: la licenza lo permetterebbe, ma sono ben poche le
persone che comprano cose che possono ottenere gratis; "uso
commerciale" puo` voler dire la vendita di sistemi di navigazione
(hw+sw) che fanno uso di quei dati, come puo` voler dire l'uso dei
dati per fornire, a pagamento, servizi di vario tipo.
--
Elena ``of Valhalla''

homepage: http://www.trueelena.org
email: ***@gmail.com
Cristian Testa
2010-03-28 13:29:48 UTC
Permalink
Post by Elena of Valhalla
chi fa uso a fini commerciali di dati derivanti da osm molto
difficilmente lo fa senza metterci del lavoro, e nella maggior parte
dei casi i frutti di una parte significativa di questo lavoro tornano
ad osm
e` lo stesso modo in cui funziona il software libero: una parte
significativa del codice del kernel linux oggi come oggi e` scritta da
sviluppatori pagati da aziende che ne fanno poi uso commerciale; chi
ha contribuito nel suo tempo libero non viene ricompensato
monetariamente, ma viene ricompensato dal fatto di avere un prodotto
migliore.
Sul software libero come ad esempio il sistema Linux quello che pago, sempre
nel caso di scegliere una distribuzione non completamente gratuita, è il
lavoro di creazione, test e certificazione della distribuzione per un
utilizzo professionale (che deve quindi garantire determinate
caratteristiche di stabilità) più eventuali canoni di assistenza che
permettano a chi sceglie quel prodotto a pagamento di poter usufruire di
un'assistenza tecnica che possa seguirlo in casi di problemi.
Quindi, come dici tu, per una attività commerciale, volendo usare i dati di
osm come base per servizi "georeferenziati" quello che il cliente dorebbe
pagare sarebbe l'implementazione di hardware, software, annessi e connessi
che consentano all'azienda di fornire il servizio e NON la possibilità di
utilizzo delle mappe stesse.
Post by Elena of Valhalla
Notare che "uso commerciale" non vuole solo dire rivendere i dati
cosi` come sono: la licenza lo permetterebbe, ma sono ben poche le
persone che comprano cose che possono ottenere gratis; "uso
commerciale" puo` voler dire la vendita di sistemi di navigazione
(hw+sw) che fanno uso di quei dati, come puo` voler dire l'uso dei
dati per fornire, a pagamento, servizi di vario tipo.
Quello non capisco io (e su questo punto penso di essere d'accordo con
osmema) è se le mappe OSM possano essere utilizzate per generare una
qualsivoglia mappa in un formato proprietario (nessuno mi vieta di
implementare un mio personalissimo sistema di tagging a partire da quello di
OSM) o per integrare i miei dati e rivendere la mappa ricavata come mia? La
domanda, tra le righe, è:
un Google o un TeleAtlas o un Navteq possono, secondo la licenza
openstreetmap, prendere i dati di OSM, integrare le loro mappe e continuare
a venderle liberamente come fossero loro?
Lo chiedo per una ragione molto semplice: perchè mai il mio lavoro di
mapping, che pur fatto per hobby, per me ha comportato dei costi (auto,
benzina, tempo) dovrebbe andare a favore di qualcuno che poi mi farebbe
pagare una licenza per una mappa che io stesso ho contribuito a creare e
dalla quale io non ricavo nulla se non il piacere di aver contribuito a
qualcosa di liberamente fruibile da tutti?
Mi sta bene pagare un'azienda che progetti un sistema di navigazione che
utilizzi le mappe OSM per condurmi a destinazione (con tutte le limitazioni
che potrebbero esserci per via della copertura) e che ha investito tempo e
risorse nella progettazione dell'hardware e del software di routing, ma non
sicuramente chi potesse trarre profitto da una vendita diretta della mappa o
da una derivata dalla stessa.

Ciao
Cristian
Niccolo Rigacci
2010-03-28 21:29:54 UTC
Permalink
Post by Cristian Testa
un Google o un TeleAtlas o un Navteq possono, secondo la licenza
openstreetmap, prendere i dati di OSM, integrare le loro mappe e continuare
a venderle liberamente come fossero loro?
Possono farlo e possono anche venderla, ma non possono dire che è
roba loro. Di più: sono obbligati a distribuirla con una licenza
uguale a quella di OpenStreetMap.

Nella licenza CC-By-SA il By significa obbligo di attribuzione
all'autore originale e SA (Share-Alike) significa distribuisci
allo stesso modo.

Ragazzi, leggiamole le licenze e cerchiamo di capirle!

A meno che non siamo solo dei dodicenni pieni di DVD piratati e
craccati, quello che possiamo fare con il software e con i dati
dipende **prima** dalla licenza e solo **dopo** dal suo
contenuto.
--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
osmema .
2010-03-28 19:38:37 UTC
Permalink
@ elena Valhalla

"Notare che "uso commerciale" non vuole solo dire rivendere i dati
cosi` come sono"

allora abbiamo un concetto differente di uso commerciale: io posso
prendere le osm, creare un sw navigatore e rivendere il tutto
in un unico pacchetto.
la licenza me lo permette, e non ho bisogno di indicare se i costi per tale pacchetto
son relativi al mero sviluppo dell'applicazione (sulle 30 ore di lavoro) o delle mappe (circa 5 anni di lavoro)
noti anche tu la sproporzione dei ricavi/h lavoro, anche se facessi pagare 1 euro a pacchetto, senza
quindi abbonamenti per trasferimento dati (come succede spesso) e mettere gli aggiornamenti mappe
a un altro euro, costo del "pacchetto"=2 euro e, attenzione, hai le "mappe aggiornabili" peccato che tali
mappe non sian frutto del mio lavoro (a meno di non considerare lavoro il fornire un link per il download)

per quanto riguarda applicazioni basate su linux & gnu, un conto son le piattaforme (gratuite)
un conto son i servizi annessi (assistenza 24h, driver ibridi)
vedi mandriva/suse/solaris: la base è fruibile gratuitamente,hai il tuo os casalingo col pinguino
ma se ti occorre la versione server allora paghi per una serie di servizi (comunque molto importanti per
una ditta che non voglia rimanere al palo dopo ad es. un aggiornamento hardware)

poi come diceva qualcun'altro: il pregio delle mappe osm è che contengono informazioni difficilmente
ritrovabili nelle mappe dei "grandi", ad esempio alcuni tipi di POI personalizzati
ora se navteq prendesse tali poi e li inserisse nelle proprie mappe, io non sarei per niente contento
(almeno moralmente, magari tecnicamente si perchè per lavoro potrebbero farmi comodo)
però per le navteq pagherei per tale "aggiunta" fatta da altri con altri ideali.

ps ho visitato il tuo sito, mi è parso un po' scarno (spero di non offenderti) graficamente, scelta o
necessità?
se vuoi consigli gratuiti per grafica e uso di cms chiedi pure
questi son un paio di mie prove, nel secondo ho creato io la grafica
moonlake.isgreat.org
moonlake.ilbello.com


@@ cristian

l'ultimo tuo paragrafo, stiam cercando di fare il tutto gratuitamente :) l'hw non è un problema
e neanche il sw di routing,già pronto tutto da quel lato
il problema è che le osm son veramente scarne e fino a che non si
metton in pari come copertura stradale il progetto rimarrà un mero esercizio di stile.
in alternativa mi pare che puoi convertire le osm in mappe garmin per usarle ad esempio sui gps garmin
da escursionismo


chi è che mappa la lombardia?



_________________________________________________________________
Proteggi i tuoi segreti con internet Explorer 8
http://www.microsoft.com/italy/windows/internet-explorer/features/stay-safer-online.aspx
Elena of Valhalla
2010-03-28 21:10:00 UTC
Permalink
Post by osmema .
@ elena Valhalla
"Notare che "uso commerciale" non vuole solo dire rivendere i dati
cosi` come sono"
beh, per me "uso commerciale" in questo contesto e` "qualunque cosa
che un tribunale riconosce come uso commerciale nel caso ci siano
dispute per violazione di copyright"

non e` una distinzione sempre precisa e netta, ma da un'idea generale della cosa
Post by osmema .
io posso
prendere le osm, creare un sw navigatore e rivendere il tutto
in un unico pacchetto.
la licenza me lo permette, e non ho bisogno di indicare se i costi per tale pacchetto
son relativi al mero sviluppo dell'applicazione (sulle 30 ore di lavoro) o
delle mappe (circa 5 anni di lavoro)
se tu cerchi di vendere un navigatore scritto in 30 ore con le mappe
OSM cosi` come sono, io ti rispondo che con tpur utti i difetti che
ha[1] uso navit, grazie

e` vero, uno potrebbe cercare di vendere un pacchetto del genere ad
utenti inesperti, nascondendo l'attribuzione obbligatoria per le mappe
in un angolino del programma, e probabilmente la farebbe liscia, ma di
sicuro la rete si riempirebbe di avvisi di quella che, se non
legalmente, e` moralmente poco diversa da una truffa.

se invece qualcuno vuole crearsi un business serio basato sulle mappe
osm non puo` mettere assieme un navigatore in qualche modo e usare i
dati cosi` come sono: deve quantomeno scrivere un programma che
funzioni bene, con interfaccia usabile da chiunque (e sono decisamente
piu` di 30 ore/uomo), e soprattutto lavorare sui dati, specialmente
ora che ci sono ampie zone ancora deserte.

e` vero, le ore di lavoro rimangono comunque poche rispetto a quelle
complessive presenti nei dati, ma questo e` qualcosa di comune a tutto
il software libero, e ha gia` dimostrato di poter funzionare per
produrre opere migliori sia di quelle scritte interamente a pagamento
sia di quelle scritte interamente da hobbisti per scopo non
commerciale.
Post by osmema .
poi come diceva qualcun'altro: il pregio delle mappe osm è che contengono
informazioni difficilmente
ritrovabili nelle mappe dei "grandi", ad esempio alcuni tipi di POI personalizzati
ora se navteq prendesse tali poi e li inserisse nelle proprie mappe, io non
sarei per niente contento
se navteq prendesse dei dati da OSM e li inserisse nelle proprie mappe
io sarei contenta, perche' per rispettare la licenza dovrebbe
rilasciare tutte le sue mappe sotto la stessa licenza libera
Post by osmema .
ps ho visitato il tuo sito, mi è parso un po' scarno (spero di non
offenderti) graficamente, scelta o
necessità?
a parte il fatto che questa versione e` online da settimana scorsa e
ci sono ancora un po' di spigoli da sistemare, si`, e` scarno, per
scelta esplicita, e rimarra` tale; al massimo potro` cercare di
migliorarne la visione a chi naviga a 56k, a chi usa browser non
visuali, a chi usa risoluzioni infime e a tutte queste nicchie di
solito trascurate dai webmaster, ma qui si va sull'OT.

[1] l'interfaccia potrebbe essere moooolto piu` intuitiva, ad esempio
per quello che riguarda l'installazione di nuove mappe
--
Elena ``of Valhalla''

homepage: http://www.trueelena.org
email: ***@gmail.com
Fabio Alessandro Locati
2010-03-28 21:51:53 UTC
Permalink
Post by Elena of Valhalla
se navteq prendesse dei dati da OSM e li inserisse nelle proprie mappe
io sarei contenta, perche' per rispettare la licenza dovrebbe
rilasciare tutte le sue mappe sotto la stessa licenza libera
Ma anche no.
sarebbe vero se li inserissero nel loro database, non se facessero due
rendering con dati provenienti da due database differenti (uno il
loro, l'altro quello importato da osm) e tenessero un set di tiles
complete (il loro) e l'altro (quello dei poi di osm) solo come layer
trasparente...
--
Fabio Alessandro Locati

Home: Segrate, Milan, Italy (GMT +1)
Phone: +39-328-3799681
MSN/Jabber/E-Mail: ***@gmail.com

PGP Fingerprint: 5525 8555 213C 19EB 25F2 A047 2AD2 BE67 0F01 CA61

Involved in: KDE, OpenStreetMap, Ubuntu, Wikimedia
Elena of Valhalla
2010-03-28 22:06:00 UTC
Permalink
Post by Fabio Alessandro Locati
Post by Elena of Valhalla
se navteq prendesse dei dati da OSM e li inserisse nelle proprie mappe
io sarei contenta, perche' per rispettare la licenza dovrebbe
rilasciare tutte le sue mappe sotto la stessa licenza libera
Ma anche no.
sarebbe vero se li inserissero nel loro database, non se facessero due
rendering con dati provenienti da due database differenti (uno il
loro, l'altro quello importato da osm) e tenessero un set di tiles
complete (il loro) e l'altro (quello dei poi di osm) solo come layer
trasparente...
tieni presente che in OSM di interessante non ci sono solo i POI, ci
sono anche tutti i percorsi non per auto (piste ciclabili, sentieri,
piste sciistiche, vie ferrate e tutto quanto): fare due layer
compatibili senza mescolare i dati diventa operazione decisamente non
banale

per non parlare del fatto che mi risulta che navteq venda dati, i
render vengono fatti dai clienti

(ovviamente non credo che a breve navteq decida di vendere dati di
osm, ne' rischiando di dover rilasciare il proprio db, ne' gestendo i
due db separati con la conseguente mole di lavoro)
--
Elena ``of Valhalla''

homepage: http://www.trueelena.org
email: ***@gmail.com
Giacomo Boschi
2010-03-29 09:14:26 UTC
Permalink
Post by Elena of Valhalla
(e sono decisamente
piu` di 30 ore/uomo)
Minuscola nota a margine e off-topic: si scrive ore-uomo, non ore/uomo.
È come il wattora, non si misura mica i watt all' ora! :-)
--
Giacomo Boschi
http://gwilbor.wordpress.com/
G Zamboni
2010-03-29 09:23:26 UTC
Permalink
Post by Giacomo Boschi
Post by Elena of Valhalla
(e sono decisamente
piu` di 30 ore/uomo)
Minuscola nota a margine e off-topic: si scrive ore-uomo, non ore/uomo.
È come il wattora, non si misura mica i watt all' ora! :-)
Provo ad indovinare: Giacomo sei un ingegnere? :-)

Ciao
Giuliano (perito)
Giacomo Boschi
2010-03-29 10:35:43 UTC
Permalink
Post by G Zamboni
Provo ad indovinare: Giacomo sei un ingegnere? :-)
Nooooo.... sbagliare le unità di misura davanti a un ingegnere è come
cantare "ammazza la vecchia" davanti a Roger Rabbit. :-)
--
Giacomo Boschi
http://gwilbor.wordpress.com/
Martin Koppenhoefer
2010-03-29 13:15:05 UTC
Permalink
...
Post by Elena of Valhalla
Post by osmema .
la licenza me lo permette, e non ho bisogno di indicare se i costi per tale pacchetto
son relativi al mero sviluppo dell'applicazione (sulle 30 ore di lavoro) o
delle mappe (circa 5 anni di lavoro)
se tu cerchi di vendere un navigatore scritto in 30 ore con le mappe
OSM cosi` come sono, io ti rispondo che con tpur utti i difetti che
ha[1] uso navit, grazie
...
(e sono decisamente
Post by Elena of Valhalla
piu` di 30 ore/uomo)
non penso che questi 30 ore e 5 anni erano numeri intesi come vero. Ne
anche in 50 anni un utente potrebbe creare un database come quello di
OSM di adesso.

ciao,
Martin
Giovanni Mascellani
2010-04-01 08:02:00 UTC
Permalink
Ciao a tutti.
Post by osmema .
allora abbiamo un concetto differente di uso commerciale: io posso
prendere le osm, creare un sw navigatore e rivendere il tutto
in un unico pacchetto.
la licenza me lo permette, e non ho bisogno di indicare se i costi per tale pacchetto
son relativi al mero sviluppo dell'applicazione (sulle 30 ore di lavoro) o delle mappe (circa 5 anni di lavoro)
noti anche tu la sproporzione dei ricavi/h lavoro, anche se facessi pagare 1 euro a pacchetto, senza
quindi abbonamenti per trasferimento dati (come succede spesso) e mettere gli aggiornamenti mappe
a un altro euro, costo del "pacchetto"=2 euro e, attenzione, hai le "mappe aggiornabili" peccato che tali
mappe non sian frutto del mio lavoro (a meno di non considerare lavoro il fornire un link per il download)
Se trovi qualcuno che ti compra al prezzo di svariate migliaia di anni
uomo (stima a braccio, qualcuno sa se ne esistono di più precise?) ciò
che si può avere gratuitamente, direi che ti meriti anche che lo faccia.
Ovviamente il merito non è dei programmatori, ma dell'ufficio marketing.

Navteq e Teleatlas sostanzialmente fanno questo: hanno mappe (in Olanda,
Germania, ...) molto più scarse di OSM, però trovano chi gliele compra.
Ci vogliono secoli di sviluppo di teorie economiche e tecniche
pubblicitarie per arrivare a tanto! :-)

Gio.
--
Giovanni Mascellani <***@poisson.phc.unipi.it>
Pisa, Italy

Web: http://poisson.phc.unipi.it/~mascellani
Jabber: ***@jabber.org / ***@elabor.homelinux.org
Martin Koppenhoefer
2010-04-01 14:51:00 UTC
Permalink
Post by Giovanni Mascellani
Navteq e Teleatlas sostanzialmente fanno questo: hanno mappe (in Olanda,
Germania, ...) molto più scarse di OSM
Non conosco la copertura dell'Olanda, ma in Germania dipende la zona:
in OSM non abbiamo ancora una copertura completa di tutto il paese
(cosa i comerciali pretendono di avere), mentre in zone urbane ed
alcune altre zone (dove ci sono i mappatori) i nostri dati (OSM) sono
più dettagliate, precise e spesso anche molto più attuali.

ciao,
Martin

osmema .
2010-03-29 21:23:43 UTC
Permalink
@@Martin Koppenhoefer

no that number was only an example :)
to do the free routing software our project take 1 Year and 8 Months and is not finished (but is stable)

per fare solo il programma di navigazione ci son voluti quasi 2 anni di lavoro (nei ritagli di tempo ovviamente)

@Elena of Valhalla
intendevo software di navigazione usabili su qualsiasi device,dotato di gps e non, ma era solo un esempio
navit per quel che ne so è usabile su alcuni dispositivi (eepc, ipaq, nokia n8)
cmq l'esemplificazione era per riportare quanto squilibrio vi fosse tra le parti, per i servizi che potrebbero prender
in considerazione l'uso delle osm su devices con gps.

direi che l'operazione, banale, della creazione del sw di navigazione si basa sull'esecuzione di algoritmi .
di algoritmi di routing non ce ne son molti dopotutto,le variabili da tenere in considerazione sono
velocità,lunghezza traccia, "peso" della strada e il calcolo del percorso viene individuato da:

(percorso più breve)x(peso)



Ogni pezzo di strada ottiene un 'tempo ponderato' durante il calcolo,
che è uguale a:

(Distanza Segmento)/(velocità di default per il tipo di strada)*(peso
per il tipo di strada)



Così, un segmento di 2 km di autostrada diciamo tra A,B,C(peso 100,
velocità di 130) si tradurrebbe in un
'tempo ponderato' di:

2km /130 km/h * 100% = 55secondi

In questo caso, il tempo ponderato è uguale al tempo reale, perchè il
peso è 100% (1 insomma)



Supponiamo che tra A e C ci sia un collegamento autostradale (peso 120,
velocità 60) il pezzo di strada di solo 800m.

Il 'tempo reale' per questo segmento è

0.8 km / 60 km/h = 48 secondi

Il tempo ponderato

0.8 km / 60 km/h * 120% = 57.6 secondi
Così, anche se il 'tempo reale' per il segmento di collegamento è più
breve, il percorso autostradale verrà preferito,
in quanto ha un tempo
inferiore 'ponderato'.

queste e altre problematiche son già state affrontate e risolte,i problemi principali che si incontrano son le compatibilità
coi diversi dispositivi, accesso all'antenna gps e rendere l'interfaccia user friendly
(nonche per i dispositivi touch - maledette mode - disporre le apposite istruzioni per gestire il tutto con le dita)

ho problemi con la webmail, mi sballa il grassetto e il corsivo (dovrebbe invece esser scritto tutto normale)

a risentirci dopo l'8 aprile, intanto nelle vacanze di pasqua vedrò di rimettere a posto (a mano e gpx stavolta tranquilli)
quello che non è stato aggiustato dal reverse (ho sistemato lonato, e un paio di strade che erano rimaste spezzate)
ma dovrò dare un'occhiata più approfondita a tutta la zona che avevo disastrato, ci son ancora rimasugli di strade.
saluti

_________________________________________________________________
Più spazio per le tue esigenze. Hotmail va oltre i 5GB
http://www.windowslive.it/hotmail/SpazioDisponibile.aspx
Carlo Stemberger
2010-03-29 21:35:56 UTC
Permalink
Post by osmema .
**//
ho problemi con la webmail, mi sballa il grassetto e il corsivo
(dovrebbe invece esser scritto tutto normale)
//
Invia le e-mail come testo semplice (non HTML), per favore.
Post by osmema .
//a risentirci dopo l'8 aprile, intanto nelle vacanze di pasqua vedrò
di rimettere a posto (a mano e gpx stavolta tranquilli)
//
Buone vacanze e buon mapping!
--
.' `. | Registered Linux User #443882
|a_a | | http://counter.li.org/ .''`.
\<_)__/ +--- : :' :
/( )\ ---+ `. `'`
|\`> < /\ Registered Debian User #9 | `-
\_|=='|_/ http://debiancounter.altervista.org/ |
Elena of Valhalla
2010-03-29 22:00:27 UTC
Permalink
Post by osmema .
@Elena of Valhalla
intendevo software di navigazione usabili su qualsiasi device,dotato di gps
e non, ma era solo un esempio
navit per quel che ne so è usabile su alcuni dispositivi (eepc, ipaq, nokia n8)
navit e` sicuramente usabile su qualunque dispositivo su cui girino
linux e le gtk, il che include sicuramente tutti i portatili e netbook
x86, l'openmoko, altri dispositivi arm-based con angstrom linux, oltre
ai dispositivi con maemo, quelli con windows mobile (questo non sono
sicura che funzioni bene, pero`) e a quanto leggo proprio ora anche
sotto android e iphone (mai provato)
Post by osmema .
cmq l'esemplificazione era per riportare quanto squilibrio vi fosse tra le
parti, per i servizi che potrebbero prender
in considerazione l'uso delle osm su devices con gps.
direi che l'operazione, banale, della creazione del sw di navigazione si
basa sull'esecuzione di algoritmi .
se fosse veramente banale, ne avremmo gia` quasi tanti quanti editor
di testo esistono sotto unix
Post by osmema .
di algoritmi di routing non ce ne son molti dopotutto,[...]
queste e altre problematiche son già state affrontate e risolte,i problemi
principali che si incontrano son le compatibilità
coi diversi dispositivi, accesso all'antenna gps e rendere l'interfaccia user friendly
(nonche per i dispositivi touch - maledette mode - disporre le apposite
istruzioni per gestire il tutto con le dita)
appunto, il problema per scrivere un programma di navigazione non e`
l'algoritmo per il routing, se non al massimo per quel che riguarda la
sua implementazione in modo efficiente su dispositivi dalle risorse
scarse

oltre al routing ci sono tutti i problemi relativi all'interfaccia,
alla sua efficienza (navit su gta01 ha dei ritardi significativi nel
rendering) e alla sua usabilita` che richiedono una quantita` di
lavoro significativo da parte di piu` persone

non e` lo stesso numero di ore impiegate per mappare, ma si deve anche
tenere conto che molte delle ore di mapping sono alla fin fine ore di
passeggiata col gps acceso

e` sicuramente vero che e` possibile scrivere un programmino di
navigazione in poco tempo, ma scrivere un programma di navigazione
user-friendly e che offra dei vantaggi significativi rispetto a quanto
disponibile "aggratise" richiede un lavoro notevole, e chi lo svolge
ha tutto il diritto di cercare di vederselo ricompensare come
preferisce
(detto questo, io andrei avanti a litigare con l'interfaccia di navit
pur di usare software libero, ma questa e` una mia scelta)
Post by osmema .
ho problemi con la webmail, mi sballa il grassetto e il corsivo (dovrebbe
invece esser scritto tutto normale)
probabilmente sballa anche qualcosa nei subject, perche' in gmail
viene sballato l'ordine, e non ho ancora controllato con mutt e/o con
l'archivio della lista, ma ho il sospetto che vengano anche sballati
gli header relativi al thread vero e proprio

sarebbe decisamente meglio riuscire ad inviare il messaggio in testo
anziche' in html, comunque, se la webmail lo permette

gia` che mi lamento della forma, ci metto anche il fatto che mettere
un piccolo quote (ma non tutto il testo) che richiami quello a cui si
sta rispondendo sarebbe pratico per la lettura, soprattutto visto che
il thread viene spezzettato
--
Elena ``of Valhalla'' - che odia le webmail che fanno di testa loro

homepage: http://www.trueelena.org
email: ***@gmail.com
albertobonati
2010-03-30 07:14:27 UTC
Permalink
Una piccola considerazione sull' argomento.
Io non sarei tanto preoccupato del fatto che OSM non riporta tutte le
strade e non è al momento un granchè per essere usato come base per un
navigatore.
Di navigatori per auto ce ne sono tanti sul mercato, non è questo il punto.
Per la mia esperienza, OSM è una splendida scusa per fare dei bei giri
in bicicletta che mi hanno portato a conoscere posti, anche non lontano
da casa, che non avrei mai visto altrimenti, per programmare passeggiate
e cercare nuovi percorsi.
Alla fine, per conoscere meglio il territorio dove vivo.
Credo che sia necessario mantenere il principio di conoscere il
territorio che si mappa, rappresentarlo con cura e dettaglio,
privilegiare le piste ciclabili, i sentieri, i percorsi escursionistici.
Secondo me questa è la forza di OSM ed uno dei settori dove può essere
più utile.
Le importazioni di dati possono essere utili in certi casi e per certi
tipo di dati (rete fluviale ad esempio...) ma per le strade ci andrei
molto cauto, non mi farei prendere dall' ansia di vedere dei buchi vuoti
nel territorio....è proprio così importante finire tutto subito???
Ciao
Alberto
Stefano Salvador
2010-03-30 07:59:02 UTC
Permalink
Post by albertobonati
Credo che sia necessario mantenere il principio di conoscere il
territorio che si mappa, rappresentarlo con cura e dettaglio,
privilegiare le piste ciclabili, i sentieri, i percorsi escursionistici.
Secondo me questa è la forza di OSM ed uno dei settori dove può essere
più utile.
+1
Post by albertobonati
Le importazioni di dati possono essere utili in certi casi e per certi
tipo di dati (rete fluviale ad esempio...) ma per le strade ci andrei
molto cauto, non mi farei prendere dall' ansia di vedere dei buchi vuoti
nel territorio....è proprio così importante finire tutto subito???
è vero, non è importante finire tutto subito. Aggiungerei pure che
quando comunque si hanno dati da importare è bene non farsi prendere
dalla fretta e perdere un po' di tempo a documentare il processo nella
wiki e annunciare il lavoro nella mailing list.

Ciao,

Stefano
Luca Delucchi
2010-03-30 19:45:28 UTC
Permalink
Post by albertobonati
Una piccola considerazione sull' argomento.
Io non sarei tanto preoccupato del fatto che OSM non riporta tutte le
strade e non è al momento un granchè per essere usato come base per un
navigatore.
Di navigatori per auto ce ne sono tanti sul mercato, non è questo il punto.
Per la mia esperienza, OSM è una splendida scusa per fare dei bei giri
in bicicletta che mi hanno portato a conoscere posti, anche non lontano
da casa, che non avrei mai visto altrimenti, per programmare passeggiate
e cercare nuovi percorsi.
Alla fine, per conoscere meglio il territorio dove vivo.
Credo che sia necessario mantenere il principio di conoscere il
territorio che si mappa, rappresentarlo con cura e dettaglio,
privilegiare le piste ciclabili, i sentieri, i percorsi escursionistici.
Secondo me questa è la forza di OSM ed uno dei settori dove può essere
più utile.
Le importazioni di dati possono essere utili in certi casi e per certi
tipo di dati (rete fluviale ad esempio...) ma per le strade ci andrei
molto cauto, non mi farei prendere dall' ansia di vedere dei buchi vuoti
nel territorio....è proprio così importante finire tutto subito???
se fossi una donna ti tr...rei subito!!! ho letto tutte le mail
scritte ma penso che questa si la migliore di tutte che esprime al
meglio la filosofia che dovrebbe stare al principio di OSM....
Post by albertobonati
Ciao
Alberto
ciao
luca

PS viva il commercio nel software e dati liberi se no non saprei come
campare!!! :-D e come me sempre più persone
brunetto
2010-03-30 21:46:49 UTC
Permalink
Post by Luca Delucchi
Post by albertobonati
Io non sarei tanto preoccupato del fatto che OSM non riporta tutte le
strade e non è al momento un granchè per essere usato come base per un
navigatore.
Di navigatori per auto ce ne sono tanti sul mercato, non è questo il punto.
Per la mia esperienza, OSM è una splendida scusa per fare dei bei giri
in bicicletta che mi hanno portato a conoscere posti, anche non lontano
da casa, che non avrei mai visto altrimenti, per programmare passeggiate
e cercare nuovi percorsi.
Alla fine, per conoscere meglio il territorio dove vivo.
Credo che sia necessario mantenere il principio di conoscere il
territorio che si mappa, rappresentarlo con cura e dettaglio,
privilegiare le piste ciclabili, i sentieri, i percorsi escursionistici.
Secondo me questa è la forza di OSM ed uno dei settori dove può essere
più utile.
Le importazioni di dati possono essere utili in certi casi e per certi
tipo di dati (rete fluviale ad esempio...) ma per le strade ci andrei
molto cauto, non mi farei prendere dall' ansia di vedere dei buchi vuoti
nel territorio....è proprio così importante finire tutto subito???
se fossi una donna ti tr...rei subito!!! ho letto tutte le mail
scritte ma penso che questa si la migliore di tutte che esprime al
meglio la filosofia che dovrebbe stare al principio di OSM....
d'accordissimo su quasi tutto.. avere un db il più completo possibile
(chiaramente non a scapito della qualità) anche se toglie un bel po'
del divertimento di mappare, permette di fare un sacco di altre cose!
principalmente, usare i dati!:-P

oltre ad utilizzarlo come mappe per navigatore (cosa che peraltro non
disprezzerei!) è possibile (come hai anche tu ricordato) creare mappe
per l'escursionismo, concentrarsi su rendering diversi per usi
diversi, migliorare magari i dati sull'altitudine e le curve di
livello, rendere più facile l'accesso e l'utilizzo dei dati anche a
chi non è abbastanza addentro ai "misteri" dell'informatica, ...

ad esempio, se la mappa è molto lacunosa potrei non poterla utilizzare
per attività varie in alcune zone e sarebbe un peccato!:-P

non so se ho espresso male la mia idea causa l'ora e l'esperienza non
massiccia in questo campo, ma spero che più o meno si sia capito cosa
intendo!

ciaooo

brunetto
Luca Delucchi
2010-03-30 22:21:07 UTC
Permalink
Post by brunetto
d'accordissimo su quasi tutto.. avere un db il più completo possibile
(chiaramente non a scapito della qualità) anche se toglie un bel po'
del divertimento di mappare, permette di fare un sacco di altre cose!
principalmente, usare i dati!:-P
la tua osservazione è corretta in questo momento non si possono
utilizzare i dati di un territorio che non si conosce...però se ti
concentri su aree ridotte troverai lavori stupendi che sarebbero
"vendibili" senza nessun problema
io comunque li utilizzo su gps e per alcuni lavori e non ho mai avuto
nessun problema; ovviamente conoscendo il limite dei dati
Post by brunetto
ciaooo
brunetto
ciao
Luca
osmema .
2010-04-01 00:42:03 UTC
Permalink
buonasera, o meglio buonanotte a tutti, nonostante tutto riesco a connettermi anche da qui.
ora vedendo che il reverse ha funzionato in parte, avevo deciso di editare a mano i rimasugli.
attività intrapresa anche, purtroppo,per la disponibilità di tempo "notturno" e, nel mentre, guarda un po'
cosa scopro tra i tag:

source: Regione Lombardia - La banca dati territoriali CTR10000 è prodotta da Regione
Lombardia - Infrastruttura per l'Informazione Territoriale.

vbmanu, moliva, guido piazzi, stepedro83,niccolo,alepiova,kaitu,augustus kling,rubini
e altri utenti han usato mappe regionali per completare le osm, per strade,edificato,
cascine,boschi.
altre modifiche derivate dai dati del sit lombardia son ritrovabili (ove non presente il source)
grazie agli altri tag,indicanti il tipo di superficie o l'identificazione regionale.

per me questo è un precedente, va bene che non si autorizza l'uso dei dati regionali o derivanti,
ma dovrebbe far riflettere sull'opportunità di avere già una base cartografica
(che de facto viene già usata).

il punto è: cosa volete fare dei dati coi tag esplicitamente della
regione,o che cmq posson essere

ricondotti a documenti pubblici, alla luce del fatto che tali dati e
tracciati son ormai consolidati?
cancellare tutto e perdere dati?cancellare i tag "sconvenienti"?

ho visto anche le % di completamento della copertura delle varie regioni,
a chi diceva che le osm non occorre che sian complete in tempi brevi,
che son comunque usabili, alla luce delle statistiche mi chiedo se usi tali mappe per
girare a piedi/bici in città (grandi città oltretutto,hinterland milanese, capoluoghi di provincia ecc)
o se pianifica tragitti più lunghi, diciamo da Dello (BS) a Bova (RC) - un banale viaggio al mare -
o anche solo da una città (oltre 50.000ab) alla piazza di un paese (circa 10.000ab) in un raggio di 30km.
fatto salva la cartografia escursionistica/sentieristica/ciclistica le osm non sono (per il momento)
utili ai fini sopracitati.

e non parlo della situazione disastrata del sud, ma anche nelle regioni centro e settentrionali.



_________________________________________________________________
Proteggi i tuoi segreti con internet Explorer 8
http://www.microsoft.com/italy/windows/internet-explorer/features/stay-safer-online.aspx
Stefano Cavallari
2010-04-01 02:56:51 UTC
Permalink
Post by osmema .
buonasera, o meglio buonanotte a tutti, nonostante tutto riesco a
connettermi anche da qui. ora vedendo che il reverse ha funzionato in
parte, avevo deciso di editare a mano i rimasugli. attività intrapresa
anche, purtroppo,per la disponibilità di tempo "notturno" e, nel mentre,
source: Regione Lombardia - La banca dati territoriali CTR10000 è prodotta
da Regione Lombardia - Infrastruttura per l'Informazione Territoriale.
Per usare dei dati serve un'autorizzazione. In quel caso evidentemente è stata
concessa. Questo non funziona come precedente per altri dati di altre regioni,
o anche per dati di natura diversa della stessa regione.

Su questa (http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Lombardia_ToDo) pagina c'è un
po' di documentazione su quei dati specifici (la CTR10000 della Regione
Lombardia)

Purtroppo in Italia non c'è una legge che dice che tutti i dati raccolti
usando soldi pubblici debbano essere di pubblico dominio.
Post by osmema .
per me questo è un precedente, va bene che non si autorizza l'uso dei dati
regionali o derivanti,
Post by osmema .
ma dovrebbe far riflettere sull'opportunità di avere già una base cartografica
(che de facto viene già usata).
Non capisco cosa vuoi dire. Quando i dati sono disponibili (cioe' hanno la
licenza giusta) vengono usati eccome! Certo sarebbe bello avere una "base" più
ampia. Però non ho capito come vorresti ottenerla.
Post by osmema .
il punto è: cosa volete fare dei dati coi tag esplicitamente della
regione,o che cmq posson essere
ricondotti a documenti pubblici, alla luce del fatto che tali dati e
tracciati son ormai consolidati?
cancellare tutto e perdere dati?cancellare i tag "sconvenienti"?
perchè cancellarli? l'uso di quei dati specifici è stato esplicitamente
autorizzato dalla Regione Lombardia.
Post by osmema .
ho visto anche le % di completamento della copertura delle varie regioni,
a chi diceva che le osm non occorre che sian complete in tempi brevi,
che son comunque usabili, alla luce delle statistiche mi chiedo se usi tali mappe per
girare a piedi/bici in città (grandi città oltretutto,hinterland milanese,
capoluoghi di provincia ecc)
Post by osmema .
o se pianifica tragitti più lunghi, diciamo da Dello (BS) a Bova (RC) - un
banale viaggio al mare -
Post by osmema .
o anche solo da una città (oltre 50.000ab) alla piazza di un paese (circa
10.000ab) in un raggio di 30km.
Post by osmema .
fatto salva la cartografia escursionistica/sentieristica/ciclistica le osm
non sono (per il momento)
Post by osmema .
utili ai fini sopracitati.
e non parlo della situazione disastrata del sud, ma anche nelle regioni
centro e settentrionali.

Io uso Navit con i dati di Openstreetmap. La maggiorparte delle volte mi porta
a destinazione.
Però un po' hai ragione, certe zone sono poco mappate.
Ci sono "solo" due cose da fare:
1) mappare le parti mancanti col gps o con eventuali fonti già a disposizione
2) cercare di ottenere autorizzazioni per nuove fonti in quelle zone

Ciao,
Stefano
Elena of Valhalla
2010-04-01 06:43:41 UTC
Permalink
Post by osmema .
ho visto anche le % di completamento della copertura delle varie regioni,
a chi diceva che le osm non occorre che sian complete in tempi brevi,
che son comunque usabili, alla luce delle statistiche mi chiedo se usi tali
mappe [...]
fatto salva la cartografia escursionistica/sentieristica/ciclistica le osm
non sono (per il momento)
utili ai fini sopracitati.
Innanzitutto, per pianificare viaggi di una certa lunghezza OSM
comincia ad andare bene, dato che nel centro-nord la rete di
autostrade, superstrade e statali e` ragionevolmente completa, e in
molte provincie sono presenti anche le strade regionali e provinciali;
ammetto di non usarlo sempre in fase di pianificazione, per la
comodita` di avere indicazioni dettagliate anche nel percorso di
arrivo, una volta usciti dalla suddetta rete.

quello per cui da anni uso esclusivamente software libero e dati OSM
e` ritrovarmi quando mi sono persa involontariamente[1] o inventare
percorsi alternativi in caso di deviazione: in questi casi sapere dove
si e`ed avere dei punti di riferimento verso cui andare e`
sufficiente, ed OSM funziona perfettamente allo scopo

[1] quando mi perdo volontariamente lo faccio con logger gps, macchina
fotografica, carta e penna :)
--
Elena ``of Valhalla''

homepage: http://www.trueelena.org
email: ***@gmail.com
Stefano Salvador
2010-04-01 08:23:25 UTC
Permalink
Post by osmema .
vbmanu, moliva, guido piazzi, stepedro83,niccolo,alepiova,kaitu,augustus kling,rubini
e altri utenti han usato mappe regionali per completare le osm, per strade,edificato,
 cascine,boschi.
altre modifiche derivate dai dati del sit lombardia son ritrovabili (ove non
presente il source)
grazie agli altri tag,indicanti il tipo di superficie o l'identificazione regionale.
per me questo è un precedente, va bene che non si autorizza l'uso dei dati
regionali o derivanti,
ma dovrebbe far riflettere sull'opportunità di avere già una base cartografica
 (che de facto viene già usata).
forse merita fare un piccolo riassunto della situazione, mi rendo
conto che molte informazioni non sono reperibili facilmente nella
wiki:

per l'uso di dati di amministrazioni pubbliche in Italia serve sempre
un'autorizzazione scritta in sia espicitato il più chiaramente
possibile in che modo possiamo usare i dati.

AFAIK abbiamo le seguenti autorizzazioni:

- Friuli-Venezia Giulia: CTRN e Catalogo regionale
- Veneto: CTRN
- Lombardia: CTRN
- Toscana: ?
- Sicilia: ricalco foto aree

ma l'autorizzazione è solo una parte dell'import, secondo me anche la
meno importante. La parte più importante è sicuramente controllare la
qualità dei dati.

Per questo gli import devono essere il più possibile validati e
approvati dalla comunità (il cui punto d'incontro è la mailing list).

Il tuo lavoro ha creato "scalpore" quindi perché:

- i dati non erano neanche lontanamente al livello della qualità OSM
- non esiste un'autorizzazione espicita per questi dati
- hai fatto tutto senza parlarne in ML

Nella mia esperienza di import (se cerci in ML troverai diverse
discussioni relative al Friuli Venezia Giulia) i dati delle pubbliche
amministrazioni hanno bisogno di molto lavoro per essere adattati al
modello di OSM e l'apporto della comunità dei mappatori è
fondamentale. Spesso l'unico import possibile è quello manuale in
quanto OSM richiede una qualità dei dati molto elevata, ad esempio in
Friuli abbiamo a disposizione 3 fonti dati con la rete stradale (CTRN,
DBPrior, Moland) ma nessuna di esse è sufficientemente accurata per
OSM quindi le usiamo solo come riferimento per la mappatura.


Ciao,

Stefano
Federico Cozzi
2010-04-01 08:30:19 UTC
Permalink
Post by Stefano Salvador
- Friuli-Venezia Giulia: CTRN e Catalogo regionale
- Veneto: CTRN
- Lombardia: CTRN
- Toscana: ?
Ricalco WMS.
Post by Stefano Salvador
- Sicilia: ricalco foto aree
Ciao,
Federico
Continue reading on narkive:
Loading...