Discussion:
confini, penultimo atto
(too old to reply)
Simone Cortesi
2008-10-20 13:34:37 UTC
Permalink
ciao,

ho iniziato a preparare una pagina dedicata al massimport dei confini italiani:
http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Italian_Borders

tutto è pronto, faro' pero' una prova importando inizialmente solo i
confini della provincia di siracusa.

cosi' da poterli controllare

-S
Simone Cortesi
2008-10-20 20:28:12 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
tutto è pronto, faro' pero' una prova importando inizialmente solo i
confini della provincia di siracusa.
cosi' da poterli controllare
Io ci sono.
Dovrei conoscerli benino visto che per me è casa ;)
lo so...mi hai bacchettato qualche settimana fa per aver lasciato in
giro della sporcizia :)

la provincia di siracusa è tutta online...

renderer di tilesathome...unitevi...

-S
Simone Cortesi
2008-10-20 20:44:50 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
la provincia di siracusa è tutta online...
Da quel poco che vedo mi sembra un po' imprecisa. Ci sono punti in cui il
confine passa sopra la terraferma di almeno 400 metri.
questo e' quel che abbiamo...

-S
Simone Cortesi
2008-10-20 21:15:58 UTC
Permalink
se questa è la precisione bisogna mettersi a correggerli ma come?
secondo me sarebbe meglio non importarli...se si vuol fare cose ben
fatte se poi vogliamo inserirli per inserirli allora buttiamoli
dentro, per me non è un problema per quel che uso io i confini possono
esserci o no che non mi cambia nulla, ma da geografo e utente gis mi
viene l'orrido a pensare ad una qualità così dei dati di osm. è solo
il mio pensiero, non pensate che possano essere usati per scopi di
studio/ricerca/lavoro/routing ecc ecc...questo è solo il mio pensiero
questo e' quel che abbiamo.

quando qualcuno avra' dati migliori, li carichera'.

-S
Simone Cortesi
2008-10-20 21:25:48 UTC
Permalink
se questa è la precisione bisogna mettersi a correggerli ma come?
I confini che costeggiano il mare si possono correggere facilmente. Il
problema è correggere quelli tra i comuni.
dei problemi di precisione si e' parlato piu' volte. e si era deciso
che andava bene cosi'.

io ritengo i confini sufficientemente precisi.

anche dele linee di costa si era parlato come correggerle.

ho mandato gia' troppe mail sulla questione confini.

-S
Davide Aga
2008-10-20 21:41:02 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
dei problemi di precisione si e' parlato piu' volte. e si era deciso
che andava bene cosi'.
Ricordo la discussione e sono pienamente d'accordo.
L'unica cosa che ti chiedo e di comunicare quando l'upload di tutti i
confini sarà terminato così da iniziare con le modifiche.

In ogni caso complimenti per il lavoro svolto.

--

DAvide
Simone Cortesi
2008-10-20 21:51:32 UTC
Permalink
Post by Davide Aga
Post by Simone Cortesi
dei problemi di precisione si e' parlato piu' volte. e si era deciso
che andava bene cosi'.
Ricordo la discussione e sono pienamente d'accordo.
L'unica cosa che ti chiedo e di comunicare quando l'upload di tutti i
confini sarà terminato così da iniziare con le modifiche.
la prova è terminata. l'idea era di caricare siracusa.

avvisero' appena terminato l'upload totale. ho i dati gia' pronti
sull'harddisk. ma aspetto un pochino prima di procedere.

sono circa 55mb di dati.
Post by Davide Aga
In ogni caso complimenti per il lavoro svolto.
grazie. ma io a mia volta devo ringraziare tutti quelli che mi hanno
aiutato: Roberto N, Roberto M, Cristiano, *Matteo*, Diego R, Diego G.

-S
enrico lambertini
2008-10-20 22:47:16 UTC
Permalink
_______________________________________________
Talk-it mailing list
Talk-it-3+rWM/WnaLOn4i5uJCXUsti2O/***@public.gmane.org
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Luca
2008-10-21 20:46:23 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
grazie. ma io a mia volta devo ringraziare tutti quelli che mi hanno
aiutato: Roberto N, Roberto M, Cristiano, *Matteo*, Diego R, Diego G.
Ciao Simone,

se non andiamo troppo OT e se ne hai voglia, potresti mica fare una
panoramica sul processo che hai seguito (dove hai pescato i dati, come
li hai dovuti trasformare, che difficolta' hai incontrato, come farai a
uploadarli), perche' mi incuriosisce un sacco!

Grazie mille,

ciao, Luca.
m***@public.gmane.org
2008-10-21 21:52:37 UTC
Permalink
L'Amministrazione Comunale di Schio ha liberalizzato l'accesso ai dati cartografici in proprio possesso relativi al territorio comunale.
Tuttavia, le informazioni inserite in OpenStreetMap tramite la cartografia comunale saranno solo quelle basilari, ovvero le strade e
i loro nomi: un punto di partenza e uno stimolo alla collaborazione e al contributo di tutti. Possono essere infatti aggiunti alle mappe
foto, messaggi sonori e molti altri dettagli di pubblica utilità come uffici postali, parcheggi, farmacie, fermate dell'autobus, luoghi di
interesse storico o turistico e molto altro ancora. Senza considerare poi l'enorme patrimonio di sentieri che contraddistingue il nostro
territorio.

Mercoledì 22 ottobre alle ore 20.30 nell'ambito de "I mercoledì della Piazza Telematica", in via Pasini 27 a Schio, l'Ass. all'Innovazione -
Tecnologie - Mobilità Giorgio Pizzolato e Flavio Rigolon dell'associazione GFOSS.it illustreranno il progetto e le modalità per
inserire in rete la sentieristica scledense.

Vi aspettiamo!

Alice Messenger ;-) chatti anche con gli amici di Windows Live Messenger e tutti i telefonini TIM!
Vai su http://maileservizi.alice.it/alice_messenger/index.html?pmk=footer
Cristiano Giovando
2008-10-22 06:38:11 UTC
Permalink
Post by m***@public.gmane.org
L'Amministrazione Comunale di Schio ha liberalizzato l'accesso ai dati cartografici in proprio possesso relativi al territorio comunale.
Tuttavia, le informazioni inserite in OpenStreetMap tramite la cartografia comunale saranno solo quelle basilari, ovvero le strade e
i loro nomi: un punto di partenza e uno stimolo alla collaborazione e al contributo di tutti. Possono essere infatti aggiunti alle mappe
foto, messaggi sonori e molti altri dettagli di pubblica utilità come uffici postali, parcheggi, farmacie, fermate dell'autobus, luoghi di
interesse storico o turistico e molto altro ancora. Senza considerare poi l'enorme patrimonio di sentieri che contraddistingue il nostro
territorio.
Buongiorno,


Scusate, non ho seguito nei dettagli questa "liberalizzazione", con
quale licenza sono stati rilasciati i dati? E' possibile vedere una
copia della licenza in modo da poterla proporre ad altre
amministrazioni?

Inoltre, secondo i principi delle SDI, non sarebbe meglio i dati
originali restassero sui server del comune di Schio (o chi se ne
occupa) in modo che gli aggiornamenti e il mantenimento siano fatti da
coloro che li hanno prodotti e non ci siano branches duplicati? Ciò
non toglie che si debbano importare in OSM e duplicare per scopi
educativi e altro su Gfoss.it



C
Simone Cortesi
2008-10-22 10:44:00 UTC
Permalink
Post by Cristiano Giovando
Inoltre, secondo i principi delle SDI, non sarebbe meglio i dati
originali restassero sui server del comune di Schio (o chi se ne
occupa) in modo che gli aggiornamenti e il mantenimento siano fatti da
coloro che li hanno prodotti e non ci siano branches duplicati? Ciò
non toglie che si debbano importare in OSM e duplicare per scopi
educativi e altro su Gfoss.it
ottimo appunto, consiglio a tutti gli interessati una veloce lettura,
illuminante su come i dati rimangano "in giro" sbagliati
all'infinito...

http://radar.oreilly.com/archives/2006/10/the-persistence-of-bad-data.html

-S
andrea giacomelli
2008-10-22 20:42:53 UTC
Permalink
Lo spunto proposto da Cristiano è interessante...come articolare meglio il
ragionamento ?

In qualche modo credo che il cerchio non sia ancora chiuso tra il modello
delle infrastrutture dati spaziali "classiche" (o "istituzionali") e
progetti tipo OSM....che non si sia ancora definita una relazione chiara.

nella concezione delle SDI, effettivamente uno dei "driver" di partenza era
quello di ottimizzare le risorse da dedicare alla manutenzione dei dati
(Data should be collected once and maintained at the level where this can be
done most effectively. ecc ecc ecc)

....ma non sono sicuro che un OSM possa essere qualificato come
infrastruttura dati alla stregua di una infrastruttura dati nazionale (per
certi versi è meglio, per altri peggio), per cui forse non è automatico che
a OSM si debbano applicare i principi "canonici" delle SDI...

...probabilmente bisogna specificare cosa si intende per "essere meglio"
nella riflessione iniziale di Cristiano...e lo dico per mantenere aperta la
riflessione, non perché penso che sia meglio una cosa diversa.

Nel frattempo, i dati di Schio sono stati liberati, ma credo che da un punto
di vista formale, sia la copia originale del Comune che vale come "dato
originale", nelle sedi in cui dovesse essere richiesto un "dato originale".

Un comune, o altro soggetto che decidesse di liberare i dati, aprendosi
quindi alla possibilità di avere migliorie dei propri dati attraverso un
processo collaborativo, immagino che comunque andrebbe a fare una qualche
sorta di collaudo o verifica, prima di reintegrare tali modifiche in un data
set "originale".

Ci sono casi documentati (penso all'estero, dato che in Italia è presto) su
queste dinamiche ?

per il resto, attualmente vige la CC-BY-SA, giusto ? ;)

Magari altri (e penso soprattutto a chi opera in enti pubblici) possono
dirci la loro ?

2) dato che un annetto è passato per i dati di Merano, com'è andata ?
qualcuno ha visto se ci sono state modifiche/integrazioni sostanziali
rispetto al data set iniziale ?

Il Gemeinde Meran cosa pensa dell'operazione, 12 mesi dopo ?

Un saluto

a.
Post by Simone Cortesi
Post by Cristiano Giovando
Inoltre, secondo i principi delle SDI, non sarebbe meglio i dati
originali restassero sui server del comune di Schio (o chi se ne
occupa) in modo che gli aggiornamenti e il mantenimento siano fatti da
coloro che li hanno prodotti e non ci siano branches duplicati? Ciò
non toglie che si debbano importare in OSM e duplicare per scopi
educativi e altro su Gfoss.it
ottimo appunto, consiglio a tutti gli interessati una veloce lettura,
illuminante su come i dati rimangano "in giro" sbagliati
all'infinito...
Simone Cortesi
2008-10-22 21:22:23 UTC
Permalink
Post by andrea giacomelli
....ma non sono sicuro che un OSM possa essere qualificato come
infrastruttura dati alla stregua di una infrastruttura dati nazionale (per
certi versi è meglio, per altri peggio), per cui forse non è automatico che
a OSM si debbano applicare i principi "canonici" delle SDI...
infattamente dovrebbero stare il piu' vicino possibile al comune. che
è anche quello che ha scritto Cristiano.
Post by andrea giacomelli
per il resto, attualmente vige la CC-BY-SA, giusto ? ;)
a cosa ti riferisci?

OSM: sì per il momento all'interno della Foundation non abbiamo ancora
proposto agli utenti il cambio ad altre licenze, ma questo non tarderà
ad arrivare.

Schio: per il momento sono rilasciati secondo CC-BY-SA, as far as I know.
Post by andrea giacomelli
2) dato che un annetto è passato per i dati di Merano, com'è andata ?
qualcuno ha visto se ci sono state modifiche/integrazioni sostanziali
rispetto al data set iniziale ?
non per il momento, ma verrà integrato un nuovo volo a breve.
Post by andrea giacomelli
Il Gemeinde Meran cosa pensa dell'operazione, 12 mesi dopo ?
nonso

-S
Simone Cortesi
2008-10-22 22:38:31 UTC
Permalink
Post by Luca
se non andiamo troppo OT e se ne hai voglia, potresti mica fare una
panoramica sul processo che hai seguito (dove hai pescato i dati, come
li hai dovuti trasformare, che difficolta' hai incontrato, come farai a
uploadarli), perche' mi incuriosisce un sacco!
per il momento ho messo qualcosa qui:

http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Italian_Borders

fra poche settimane dovrebbero anche essere disponibili i sorgenti dei
programmi usati, ma non per il momento.

-S
Luca
2008-10-23 04:34:10 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Italian_Borders
fra poche settimane dovrebbero anche essere disponibili i sorgenti dei
programmi usati, ma non per il momento.
Grazie mille!

Luca
Davide Aga
2008-10-20 21:22:42 UTC
Permalink
se questa è la precisione bisogna mettersi a correggerli ma come?
I confini che costeggiano il mare si possono correggere facilmente. Il
problema è correggere quelli tra i comuni.

--

DAvide
Luca Delucchi
2008-10-20 21:03:54 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
Post by Simone Cortesi
la provincia di siracusa è tutta online...
Da quel poco che vedo mi sembra un po' imprecisa. Ci sono punti in cui il
confine passa sopra la terraferma di almeno 400 metri.
questo e' quel che abbiamo...
se questa è la precisione bisogna mettersi a correggerli ma come?
secondo me sarebbe meglio non importarli...se si vuol fare cose ben
fatte se poi vogliamo inserirli per inserirli allora buttiamoli
dentro, per me non è un problema per quel che uso io i confini possono
esserci o no che non mi cambia nulla, ma da geografo e utente gis mi
viene l'orrido a pensare ad una qualità così dei dati di osm. è solo
il mio pensiero, non pensate che possano essere usati per scopi di
studio/ricerca/lavoro/routing ecc ecc...questo è solo il mio pensiero
Post by Simone Cortesi
-S
ciao
Luca
Roberto Navoni
2008-10-20 21:25:41 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
Post by Simone Cortesi
la provincia di siracusa è tutta online...
Da quel poco che vedo mi sembra un po' imprecisa. Ci sono punti in cui il
confine passa sopra la terraferma di almeno 400 metri.
questo e' quel che abbiamo...
se questa è la precisione bisogna mettersi a correggerli ma come?
secondo me sarebbe meglio non importarli...se si vuol fare cose ben
fatte se poi vogliamo inserirli per inserirli allora buttiamoli
dentro, per me non è un problema per quel che uso io i confini possono
esserci o no che non mi cambia nulla, ma da geografo e utente gis mi
viene l'orrido a pensare ad una qualità così dei dati di osm. è solo
il mio pensiero, non pensate che possano essere usati per scopi di
studio/ricerca/lavoro/routing ecc ecc...questo è solo il mio pensiero
Ciao Luca,
volevo spezzare una lancia a favore di Simone , visto che gli ho dato
una bella mano a convertire i dati nel formato compatibile con quello
degli amici tedeschi .... la questione è questa , senza confine al
momento è praticamente impossibile capire se una via appartiene ad un
comune piuttosto che ad un'altro ... il problema non è solo nostro , ma
in generale di tutti i comuni d'italia che stanno facendo una serie di
attività per certificare con i dati catastali i confini che sono stati
censiti dall'istat , ma ti assicuro che il concetto di confine più
preciso è quello dei dati catastali , ma conoscendo la precisione dei
dati catastali in certe zone d'italia ... beh ... potremmo fare un forum
a parte solo per quello ....
L'unica proposta che mi viene in mente è quella di aggiungere un tag con
il tipo di confine ... che in realtà c'e' quindi per applicazioni di
geomarketing puo' andar benissimo il confine istat , (LOW RES) , se
servono i confini precisi per applicazioni di catasto urbano .. .quelli
non ce li abbiamo ... quindi concludendo aggiungerei semplicemente
nello wiki la precisione del tipo di dato .. ed i consigli per l'impiego
... con le relative attenzioni da tenere nell'uso ..
Con questi dati a livello di geocoding sarà possibile capire finalmente
in quale città si trova una via ... che non è un problema banale da
risolvere anzi.
Un saluto
Roberto
Post by Simone Cortesi
-S
ciao
Luca
_______________________________________________
Talk-it mailing list
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
------------------------------------------------------------------------
Nessun virus nel messaggio in arrivo.
Controllato da AVG - http://www.avg.com
Versione: 8.0.173 / Database dei virus: 270.8.1/1733 - Data di rilascio: 19/10/2008 18.02
Luca Delucchi
2008-10-20 21:56:09 UTC
Permalink
Post by Roberto Navoni
Ciao Luca,
volevo spezzare una lancia a favore di Simone , visto che gli ho dato
una bella mano a convertire i dati nel formato compatibile con quello
degli amici tedeschi .... la questione è questa , senza confine al
momento è praticamente impossibile capire se una via appartiene ad un
comune piuttosto che ad un'altro ...
ok, ripeto non discuto il fattore dati discutevo solo sulla qualità
dei dati, quando ci saranno dati migliori si aggiusteranno come per
quelli dei comuni che hanno dotato i dati
Post by Roberto Navoni
il problema non è solo nostro , ma
in generale di tutti i comuni d'italia che stanno facendo una serie di
attività per certificare con i dati catastali i confini che sono stati
censiti dall'istat , ma ti assicuro che il concetto di confine più
preciso è quello dei dati catastali , ma conoscendo la precisione dei
dati catastali in certe zone d'italia ... beh ... potremmo fare un forum
a parte solo per quello ....
quello mi sembra un po' strano però...non conosco tante realtà ma
quelle poche i dati sono molto precisi, arrivano pure ad avere il
catastale ;-)
Post by Roberto Navoni
L'unica proposta che mi viene in mente è quella di aggiungere un tag con
il tipo di confine ... che in realtà c'e' quindi per applicazioni di
geomarketing puo' andar benissimo il confine istat , (LOW RES) , se
servono i confini precisi per applicazioni di catasto urbano .. .quelli
non ce li abbiamo ... quindi concludendo aggiungerei semplicemente
nello wiki la precisione del tipo di dato .. ed i consigli per l'impiego
... con le relative attenzioni da tenere nell'uso ..
del tag non c'è bisogno, si avverte del problema poi i dati che
verranno donati dati più precisi allora si aggiusteranno
Post by Roberto Navoni
Con questi dati a livello di geocoding sarà possibile capire finalmente
in quale città si trova una via ... che non è un problema banale da
risolvere anzi.
se questo è lo scopo finale va bene, basta capire io la vedo più da
ricercatore/creatore di dati in modo "bucolico" e meno con scopi
commerciali ;-)
colpa mia essermi interessato prima sull'argomento
Post by Roberto Navoni
Un saluto
Roberto
ciao
Luca
Fabio D'Ovidio
2008-10-21 07:45:37 UTC
Permalink
Salve a tutti..
Vorrei anche io fare i miei complimenti a Simone e a tutti coloro che
stanno collaborando a questa iniziativa!!
Al di la della precisione ritengo sia necessario inserire i confini. Il
punto è: bisogna pur partire da qualche parte e sopratutto da qualcosa
di ufficiale. L'ISTAT, con tutte le sue imprecisioni, mi sembra una
fonte abbastanza ufficiale da cui poter iniziare! Poi è chiaro, tutto
dipende da cosa l'utente deve fare con tali confini, ed è giustissimo
pensare che esitono applicazioni in cui la precisione è relativa (tipo
geomarketing) ed altre in cui è fondamentale altrimenti succede che Via
Pinco Pallino ricade nel comune X invece che nel comune Y...Attualmente
però non esistono dati ufficiali migliori su tutta Italia.
Vorrei poi rispondere a Luca di seguito...
Post by Luca Delucchi
Post by Roberto Navoni
Ciao Luca,
volevo spezzare una lancia a favore di Simone , visto che gli ho dato
una bella mano a convertire i dati nel formato compatibile con quello
degli amici tedeschi .... la questione è questa , senza confine al
momento è praticamente impossibile capire se una via appartiene ad un
comune piuttosto che ad un'altro ...
ok, ripeto non discuto il fattore dati discutevo solo sulla qualità
dei dati, quando ci saranno dati migliori si aggiusteranno come per
quelli dei comuni che hanno dotato i dati
I casi in cui i comuni "donano" i loro dati sono davvero rari. I comuni
di italia sono 8.000 circa. Quando finirebbe? forse mai....
Post by Luca Delucchi
Post by Roberto Navoni
il problema non è solo nostro , ma
in generale di tutti i comuni d'italia che stanno facendo una serie di
attività per certificare con i dati catastali i confini che sono stati
censiti dall'istat , ma ti assicuro che il concetto di confine più
preciso è quello dei dati catastali , ma conoscendo la precisione dei
dati catastali in certe zone d'italia ... beh ... potremmo fare un forum
a parte solo per quello ....
quello mi sembra un po' strano però...non conosco tante realtà ma
quelle poche i dati sono molto precisi, arrivano pure ad avere il
catastale ;-)
Altro che strano Luca...Hai mai lavorato con i dati catastali
dell'agenzia del territorio?? Guarda, non lo auguro neanche al mio
peggior nemico ;-)
No, davvero, chi ha avuto esperienza in merito sa benissimo la qualità
del catastale qual è!!!


Un saluto !!
--
Fabio D'Ovidio

INOVA Open Solutions s.r.l.
Web : http://www.inovaos.it
Tel.: 081 197 57 600
mail: fabiodovidio-***@public.gmane.org
Elena of Valhalla
2008-10-21 08:30:28 UTC
Permalink
[...]! Poi è chiaro, tutto
dipende da cosa l'utente deve fare con tali confini, ed è giustissimo
pensare che esitono applicazioni in cui la precisione è relativa (tipo
geomarketing) ed altre in cui è fondamentale altrimenti succede che Via
Pinco Pallino ricade nel comune X invece che nel comune Y...Attualmente
però non esistono dati ufficiali migliori su tutta Italia.
D'altra parte di solito e` abbastanza facile nelle zone urbanizzate
andare sul posto e controllare dove finisce la via del comune X ed
inizia la via del comune Y

per contro, quando il confine e` in mezzo ad un campo o ancora di piu`
ad un bosco, avere un dato poco preciso e` meglio di nessun dato,
perche' permette di chiudere l'area, ed e` comunque sufficiente per
numerose applicazioni

P.S. neanche io comunque ho mai notato termini simili sui confini dei
comuni nelle provincie di varese e como
--
Elena of Valhalla

homepage: http://www.trueelena.org
email: elena.valhalla-***@public.gmane.org
Davide Aga
2008-10-20 20:41:23 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
lo so...mi hai bacchettato qualche settimana fa per aver lasciato in
giro della sporcizia :)
Scusa per la bacchettata, era in amicizia ;)
Post by Simone Cortesi
la provincia di siracusa è tutta online...
Da quel poco che vedo mi sembra un po' imprecisa. Ci sono punti in cui il
confine passa sopra la terraferma di almeno 400 metri.

--

DAvide
Simone Cortesi
2008-10-20 20:34:37 UTC
Permalink
grazie molto per questa iniziativa. Ho solo una domanda: quale sono gli
confini alle coste? La spiaggia? La zona di 3 Mila? La zona di 12 Mila?
Perché io ho recentemente corretto un po di spiaggia vicino Roma con le foto
aeree di yahoo. Non so quanto sono preciso i confini del ISTAT tracciato di
piante 25.000, ma posso imaginare che in questo caso noi riusciamo meglio
con le foto aeree (dove la definizione è abbastanza buona).
il confine è il mare, la spiaggia, la banchina portuale.

per questi confini occorrerà intervenire manualmente e fare taglia e
incolla, modificando la relation, includendo la linea gia' esistente
della costa e eliminando a quel punto il confine da me caricato.

non c'era altro modo.

chiedo a tutti di modificare il meno possibile fino a che non avro'
caricato tutta l'italia.

ok?

-S
Martin Koppenhoefer
2008-10-20 20:24:39 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
ciao,
http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Italian_Borders
tutto Ú pronto, faro' pero' una prova importando inizialmente solo i
confini della provincia di siracusa.
cosi' da poterli controllare
-S
grazie molto per questa iniziativa. Ho solo una domanda: quale sono gli
confini alle coste? La spiaggia? La zona di 3 Mila? La zona di 12 Mila?
Perché io ho recentemente corretto un po di spiaggia vicino Roma con le foto
aeree di yahoo. Non so quanto sono preciso i confini del ISTAT tracciato di
piante 25.000, ma posso imaginare che in questo caso noi riusciamo meglio
con le foto aeree (dove la definizione Ú abbastanza buona).

Saluti e ancora grazie,

Martin
Davide Aga
2008-10-20 20:11:09 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
tutto è pronto, faro' pero' una prova importando inizialmente solo i
confini della provincia di siracusa.
cosi' da poterli controllare
Io ci sono.
Dovrei conoscerli benino visto che per me è casa ;)

Ciao ciao

--

DAvide
f\.pelullo\@libero\.it
2008-10-21 05:40:26 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
questo e' quel che abbiamo...
se questa è la precisione bisogna mettersi a correggerli ma come?
Beh, un modo ci sarebbe.

Sapendo, piu' o meno, dove passa il confine sulla terraferma si puo' fare una ricognizione e cercare i termini lapidei che materializzano il confine.

Sembra assurdo, ma ti posso assicurare che quando sai che cosa cercare (e piu' o meno dove si trova) li trovi facilmente, sono molto visibili e collocati ogni 40-50 metri.

Aspetto che Simone carichi il confine comunale del mio paesello (il terzo in Italia per estensione territoriale), poi organizzo dei giretti in bici e vado a cercarne altri.
secondo me sarebbe meglio non importarli...se si vuol fare cose ben
fatte se poi vogliamo inserirli per inserirli allora buttiamoli
dentro,
Non sono daccordo, puo' essere una base su cui lavorare.
Ciao
/niubii/
Elena of Valhalla
2008-10-21 05:55:27 UTC
Permalink
Post by f\.pelullo\@libero\.it
Post by Simone Cortesi
questo e' quel che abbiamo...
se questa è la precisione bisogna mettersi a correggerli ma come?
[...]
Sapendo, piu' o meno, dove passa il confine sulla terraferma si puo' fare una ricognizione e cercare i termini lapidei che materializzano il confine.
Sembra assurdo, ma ti posso assicurare che quando sai che cosa cercare (e piu' o meno dove si trova) li trovi facilmente, sono molto visibili e collocati ogni 40-50 metri.
interessante: quando fai il giro puoi fare qualche foto, in modo da
far vedere cos'e` che si deve cercare tipicamente?

io avevo intenzione di fare una cosa simile con il confine di stato,
almeno nelle zone dove camminare sul confine non e` visto male da
eventuali guardie di confine
Post by f\.pelullo\@libero\.it
secondo me sarebbe meglio non importarli...se si vuol fare cose ben
fatte se poi vogliamo inserirli per inserirli allora buttiamoli
dentro,
Non sono daccordo, puo' essere una base su cui lavorare.
infatti, per i confini e` sicuramente piu` facile correggere un pezzo
per volta di un confine esistente che non essere costretti a rilevare
l'intero confine

tra l'altro, sono comunque migliori del confine di stato che c'e` al
momento nel db, che e` ancora meno preciso, quindi e` in ogni caso un
passo avanti
--
Elena of Valhalla

homepage: http://www.trueelena.org
email: elena.valhalla-***@public.gmane.org
niubii
2008-10-21 06:20:27 UTC
Permalink
Post by Elena of Valhalla
interessante: quando fai il giro puoi fare qualche foto, in modo da
far vedere cos'e` che si deve cercare tipicamente?
Eccole, fresche fresche di sabato scorso:
Loading Image...
Loading Image...
Loading Image...

Appena c'ho un attimo di tempo creo una pagina sul wiki.
Post by Elena of Valhalla
io avevo intenzione di fare una cosa simile con il confine di stato,
almeno nelle zone dove camminare sul confine non e` visto male da
eventuali guardie di confine
Ancora piu' facile, il confine di stato (almeno quello nel tratto tra
Italia e Slovenia) e' materializzato da una doppia fila di termini
lapidei, equidistanti dal confine, diciamo dieci metri a destra/sinistra
e ogni 20-25 metri.
Sono piu' grandi di quelli che vedi nella foto, circa 50cm di lato
(oppure diametro, alcuni sono circolari).
Impossibile non vederli.
Post by Elena of Valhalla
infatti, per i confini e` sicuramente piu` facile correggere un pezzo
per volta di un confine esistente che non essere costretti a rilevare
l'intero confine
Sono daccordo, si tratta di un'altra feature da rilevare, come se fosse
una strada.

Ciao
/niubii/
Elena of Valhalla
2008-10-21 07:22:50 UTC
Permalink
Post by niubii
Ancora piu' facile, il confine di stato (almeno quello nel tratto tra
Italia e Slovenia) e' materializzato da una doppia fila di termini
lapidei, equidistanti dal confine, diciamo dieci metri a destra/sinistra
e ogni 20-25 metri.[...]
sul confine tra italia e svizzera che conosco mi sembra che siano piu`
simili a quelli comunali nelle foto, larghi qualcosa come 20x30cm e
credo piu` distanziati, ma sopra riportano la forma approssimativa
della loro tratta di confine, per cui finche' non si finisce in un
burrone e` facile trovare il successivo

e c'e` un termine unico sul confine, non e` una doppia fila
Post by niubii
Sono daccordo, si tratta di un'altra feature da rilevare, come se fosse
una strada.
con la differenza che e` piu` difficile percorrerlo direttamente,
mentre e` molto piu` facile rilevare alcuni punti di riferimento
--
Elena of Valhalla

homepage: http://www.trueelena.org
email: elena.valhalla-***@public.gmane.org
Simone Cortesi
2008-10-21 07:54:02 UTC
Permalink
Post by niubii
Post by Elena of Valhalla
interessante: quando fai il giro puoi fare qualche foto, in modo da
far vedere cos'e` che si deve cercare tipicamente?
http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Image:Confine_comunale_01.jpg
http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Image:Confine_comunale_02.jpg
http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Image:Confine_comunale_03.jpg
Fantastico: il confine di CERIGNO
LA...

questi i miei di italia-slovenia-croazia:
http://picasaweb.google.com/simone.cortesi/QuiEraItalia#5238882044046466930

sai che qui a pavia non li ho mai visti? e si che io sono sempre in
campagna per lavoro.

-S
Luca Delucchi
2008-10-21 06:38:01 UTC
Permalink
Post by f\.pelullo\@libero\.it
Post by Simone Cortesi
questo e' quel che abbiamo...
se questa è la precisione bisogna mettersi a correggerli ma come?
Beh, un modo ci sarebbe.
Sapendo, piu' o meno, dove passa il confine sulla terraferma si puo' fare una ricognizione e cercare i termini lapidei che materializzano il confine.
Sembra assurdo, ma ti posso assicurare che quando sai che cosa cercare (e piu' o meno dove si trova) li trovi facilmente, sono molto visibili e collocati ogni 40-50 metri.
Aspetto che Simone carichi il confine comunale del mio paesello (il terzo in Italia per estensione territoriale), poi organizzo dei giretti in bici e vado a cercarne altri.
molto interessante...andrò a cercarli...
Post by f\.pelullo\@libero\.it
Ciao
/niubii/
ciao
Luca
f\.pelullo\@libero\.it
2008-10-21 08:30:12 UTC
Permalink
Post by Elena of Valhalla
sul confine tra italia e svizzera che conosco mi sembra che siano piu`
simili a quelli comunali nelle foto, larghi qualcosa come 20x30cm e
credo piu` distanziati, ma sopra riportano la forma approssimativa
della loro tratta di confine, per cui finche' non si finisce in un
burrone e` facile trovare il successivo
Dovrebbero essere stati collocati in maniera tale che da ciascuno si deve vedere (almeno) il precedente ed il successivo. Proprio come la segnaletica sui sentieri CAI.
Post by Elena of Valhalla
e c'e` un termine unico sul confine, non e` una doppia fila
Questa mi sembra una cosa strana.

All'epoca della mia esperienza sul confine Italo-Sloveno, anzi Jugoslavo, mi era stato spiegato che la fascia di terreno tra le due file di termini era la "terra di nessuno", che serve per evitare contestazioni tra le parti a causa dell'inevitabile differenza di posizione dovuta a diversi sistemi nazionali di riferimento.
(Oltre che per evitare contatti tra le guardie di confine, per monitorare se qualcuno attraversa il confine eccetera).

Del resto, anche alla frontiera c'e' sempre una zona franca tra le due dogane.

Mi ero fatto l'idea che tutti i confini di Stato fossero fatti cosi'...
Post by Elena of Valhalla
Post by niubii
Sono daccordo, si tratta di un'altra feature da rilevare, come se fosse
una strada.
con la differenza che e` piu` difficile percorrerlo direttamente,
mentre e` molto piu` facile rilevare alcuni punti di riferimento
Chiederei a Simone di definire una procedura per aggiungere/modificare i nodi e le ways, immagino che le relazioni (salvo errori) rimarranno quelle.

Puo' sembrare superfluo ma IMHO con queste cose e' meglio definire con chiarezza che cosa si puo' fare e che cosa si deve evitare, per non rovinare tutto.

Concordo con Roberto Navoni, sarebbe utile definire un tag che indichi se il nodo e' stato rilevato sul posto (e con quale precisione) oppure desunto dai confini ISTAT.

Propongo inoltre di definire un'icona per renderizzare i nodi sulla mappa.

Ciao
/niubii/
Simone Cortesi
2008-10-21 08:50:54 UTC
Permalink
Post by f\.pelullo\@libero\.it
Chiederei a Simone di definire una procedura per aggiungere/modificare i nodi e
le ways, immagino che le relazioni (salvo errori) rimarranno quelle.
Pensavo di fare cosi: appena caricati tutti i confini italiani, mi
metto a modificare il confine di un posto qui vicino a casa mia che so
essere impreciso, e mi segno la procedura con JOSM, poi creo una
pagina sulla wiki. e di un posto al mare che idem conosco bene.

Le relation non andranno modificate, ma solo aggiunte di punti,
aggiornate. La linea di costa andra' integrata del tag admin_level,
boundary=administrative, eliminando a quel punto il tratto inserito da
me (ma ritengo si possa fare anche con il merge senza correre rischi.

Devo ancora capire come si procedera' nel caso in cui qualcuno,
inavvertitamente o meno le elimini. non ho mica capito come ci si
iscrive alle modifiche delle way in OSMXAPI. qualcuno?

Sul mio desktop siede il file con tutti i confini italiani, pronto ad
essere importato in osm.

quando?

-S
f\.pelullo\@libero\.it
2008-10-21 10:45:35 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
Post by f\.pelullo\@libero\.it
Chiederei a Simone di definire una procedura per aggiungere/modificare i nodi e
le ways, immagino che le relazioni (salvo errori) rimarranno quelle.
Pensavo di fare cosi: appena caricati tutti i confini italiani, mi
metto a modificare il confine di un posto qui vicino a casa mia che so
essere impreciso, e mi segno la procedura con JOSM, poi creo una
pagina sulla wiki. e di un posto al mare che idem conosco bene.
Scusa per la franchezza, ma non mi sembri molto sicuro.
A questo punto direi di soprassedere.

La sequenza dovrebbe essere la seguente:
1. carichi i confini di un comune, per esempio Pavia o Siracusa;
2. fai tutte le prove del caso, modifichi il confine e ti annoti la procedura;
3. rifletti(amo) un attimo sulla procedura che ti sei annotato, verificando se e' quella piu' semplice/logica/sicura;
4. eventualmente, se con la struttura dei dati esistente ci rendiamo conto che non c'e' modo di eseguire una modifica semplice/logica/sicura, modifichi(amo) la struttura dei dati, cancelliamo tutto e ricominciamo dal punto 1.
Post by Simone Cortesi
Devo ancora capire come si procedera' nel caso in cui qualcuno,
inavvertitamente o meno le elimini. non ho mica capito come ci si
iscrive alle modifiche delle way in OSMXAPI. qualcuno?
Questo e' un altro punto dolente.
Post by Simone Cortesi
Sul mio desktop siede il file con tutti i confini italiani, pronto ad
essere importato in osm.
quando?
Don't go.

Ciao
/niubii/
Simone Cortesi
2008-10-21 11:06:34 UTC
Permalink
Post by f\.pelullo\@libero\.it
1. carichi i confini di un comune, per esempio Pavia o Siracusa;
2. fai tutte le prove del caso, modifichi il confine e ti annoti la procedura;
3. rifletti(amo) un attimo sulla procedura che ti sei annotato, verificando se e' quella piu' semplice/logica/sicura;
4. eventualmente, se con la struttura dei dati esistente ci rendiamo conto che non c'e' modo di eseguire una modifica semplice/logica/sicura, modifichi(amo) la struttura dei dati, cancelliamo tutto e ricominciamo dal punto 1.
mi sono sicuramente spiegato male. il modo per farlo c'e' e l'ho usato
varie volte, non l'ho mai messo per iscritto, forse una delle
possibilità è quella di fare un video.

devi usare merge, unglue, e add.

provero' a scrivere qualcosa.

-S
lorex
2008-10-21 13:19:14 UTC
Permalink
salve a tutti,
finalmente al golem sono arrivati i 4 i-blue 747.
il mio l'ho gia provato con mtkbabel e va tutto bene,
mi chiedevo se sapete dirmi il comando con gpsbabel
o altro per pulire un pò le tracce. oggi magari
colpa le nuvole ma ogni tanto le tacce erano sballate.

nell'archivio ho trovato una discussione del 10 marzo 08
gpsbabel -i nmea -f inputfile -x discard,hdop=4 -x
position,distance=5m -x simplify,crosstrack,error=0.001k -x
duplicate,location -o gpx -F outputfile
fa qualcosa del genere anche mtkbabel o va dato successivamente
sul gpx che estrae.

grazie
lorenzo
Niccolo Rigacci
2008-10-22 07:06:38 UTC
Permalink
Post by lorex
gpsbabel -i nmea -f inputfile -x discard,hdop=4 -x
position,distance=5m -x simplify,crosstrack,error=0.001k -x
duplicate,location -o gpx -F outputfile
fa qualcosa del genere anche mtkbabel o va dato successivamente
sul gpx che estrae.
MTKBabel non ha alcuna funzione di pulizia tracce.

Non ho esperienza sul filtrare le tracce in base alla precisione
(dop) del singolo punto.

In generale io consiglio di tenere la traccia "grezza" come l'ha
memorizzata il GPS e fare postprocessing solo al momento di usare
i dati.

Ad esempio se si usa JOSM si possono usare gli strumenti
integrati, tipo "simplify way".

Fate attenzione e studiate bene i default di questi strumenti! Ad
esempio il simplify way di Josm e' assolutamente troppo
grossolano con il suo default di 50 metri! Data la precisione del
i-Blue e' possibile impostare un simplify-way.max-error di 2 o 3
metri e ottenere un'ottima traccia.
--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
Simone Cortesi
2008-10-22 08:20:24 UTC
Permalink
Post by Niccolo Rigacci
In generale io consiglio di tenere la traccia "grezza" come l'ha
memorizzata il GPS e fare postprocessing solo al momento di usare
i dati.
Ad esempio se si usa JOSM si possono usare gli strumenti
integrati, tipo "simplify way".
Fate attenzione e studiate bene i default di questi strumenti! Ad
esempio il simplify way di Josm e' assolutamente troppo
grossolano con il suo default di 50 metri! Data la precisione del
i-Blue e' possibile impostare un simplify-way.max-error di 2 o 3
metri e ottenere un'ottima traccia.
BTW: che settaggi usate per l'I-blue? secondi:km/h:metri?

io sto provando, ma non ho ancora trovato qualcosa che vada
generalmente bene per tutte le esigenze.

questa settimana ho tutti i miei logger in prestito ai tassisti di pavia.

-S
Roberto Navoni
2008-10-22 09:10:45 UTC
Permalink
Buongiorno,
volevo segnalare che ho trovato in facebook un paio di gruppi di mapper
internazionali ( OSM Open Street Map e Openstreetmap ) , mi sembra
un'idea carina cononscere e condividere con amici di tutto il mondo le
nostre esperienze di mapper. Ho creato anche un gruppo italiano per
poter aver il nostro luogo d'incontro Virtuale anche li oltre che nella
mailing list ;)
Se vi sembra una brutta idea ditemelo che lo disattivo , se invece avete
già un indirizzo in facebook cercate il gruppo Openstreetmap
Italiaunitevi al gruppo ...
un saluto
Roberto
Simone Cortesi
2008-10-22 10:15:46 UTC
Permalink
Post by Roberto Navoni
Se vi sembra una brutta idea ditemelo che lo disattivo , se invece avete
già un indirizzo in facebook cercate il gruppo Openstreetmap
Italiaunitevi al gruppo ...
con tutto il dovuto rispetto: non mi iscrivero' MAI ad un sito che ha
cosi' poco a cuore la mia privacy.

linkedin è diverso, e c'e' gia' un gruppo OSM internazionale.

-S
Carlo Stemberger
2008-10-22 10:23:41 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
con tutto il dovuto rispetto: non mi iscrivero' MAI ad un sito che ha
cosi' poco a cuore la mia privacy.
Quoto...

Allo stesso modo non userò mai Skype, MSN, ecc. ecc., stumenti
ampiamente diffusi ma che rifiuto per principio.
--
.' `. | Registered Linux User #443882
|a_a | | http://counter.li.org/ .''`.
\<_)__/ +--- : :' :
/( )\ ---+ `. `'`
|\`> < /\ Registered Debian User #9 | `-
\_|=='|_/ http://debiancounter.altervista.org/ |
Roberto Navoni
2008-10-22 13:17:00 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
Post by Roberto Navoni
Se vi sembra una brutta idea ditemelo che lo disattivo , se invece avete
già un indirizzo in facebook cercate il gruppo Openstreetmap
Italiaunitevi al gruppo ...
con tutto il dovuto rispetto: non mi iscrivero' MAI ad un sito che ha
cosi' poco a cuore la mia privacy.
linkedin è diverso, e c'e' gia' un gruppo OSM internazionale.
-S
Sono iscritto anche in linkedin la differenza è che per poter contattare
le altre persone ... devi passare alla versione professionale e lasciare
un sacco di soldi a linkedin ... correggetemi se sbaglio ... :)
Per quanto riguarda la privacy sono cambiati i parametri di privacy
nelle ultime settimane proprio per salvaguardare gli utenti ... date un
occhio.
Saluto
Roberto
Post by Simone Cortesi
_______________________________________________
Talk-it mailing list
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
------------------------------------------------------------------------
Nessun virus nel messaggio in arrivo.
Controllato da AVG - http://www.avg.com
Versione: 8.0.175 / Database dei virus: 270.8.2/1738 - Data di rilascio: 21/10/2008 14.10
Davide
2008-10-22 13:36:30 UTC
Permalink
Quoto Roberto,
taggando OpenstreetMap Italia sul mio Facebook ho subito ricevuto
domande e richieste di informazioni da amici.
Ciao
D.
--
dott. Davide Zizioli
Dipartimento di Scienze della Terra
Università di Pavia
Via Ferrata 1, 27100 Pavia
Tel. +393498345440
Tel. Skype: Riverlab
davide.zizioli-aygwXecpxKO9/w9vn/***@public.gmane.org
WMS http://geoserver1.unipv.it/cgi-bin/wms?
Luigi Toscano
2008-10-22 13:45:25 UTC
Permalink
Post by Roberto Navoni
Post by Simone Cortesi
Post by Roberto Navoni
Se vi sembra una brutta idea ditemelo che lo disattivo , se invece avete
già un indirizzo in facebook cercate il gruppo Openstreetmap
Italiaunitevi al gruppo ...
con tutto il dovuto rispetto: non mi iscrivero' MAI ad un sito che ha
cosi' poco a cuore la mia privacy.
linkedin è diverso, e c'e' gia' un gruppo OSM internazionale.
Sono iscritto anche in linkedin la differenza è che per poter contattare
le altre persone ... devi passare alla versione professionale e lasciare
un sacco di soldi a linkedin ... correggetemi se sbaglio ... :)
Assolutamente no. C'è una limitazione sul numero di richieste aperte
contemporaneamente, ma per il resto funziona. È un altro pianeta, anche come
target.

Ciao
--
Luigi
Roberto Navoni
2008-10-22 14:04:19 UTC
Permalink
Post by Luigi Toscano
Post by Roberto Navoni
Post by Simone Cortesi
Post by Roberto Navoni
Se vi sembra una brutta idea ditemelo che lo disattivo , se invece avete
già un indirizzo in facebook cercate il gruppo Openstreetmap
Italiaunitevi al gruppo ...
con tutto il dovuto rispetto: non mi iscrivero' MAI ad un sito che ha
cosi' poco a cuore la mia privacy.
linkedin è diverso, e c'e' gia' un gruppo OSM internazionale.
Sono iscritto anche in linkedin la differenza è che per poter contattare
le altre persone ... devi passare alla versione professionale e lasciare
un sacco di soldi a linkedin ... correggetemi se sbaglio ... :)
Assolutamente no. C'è una limitazione sul numero di richieste aperte
contemporaneamente, ma per il resto funziona. È un altro pianeta, anche come
target.
Ciao
Boh devo guardarci meglio ... nel senso che non mi sembra così open ...
mi ricorda molto l'approccio alla meetic .. cmq ringrazio chi ha già
aderito a Facebook ... siamo "già" in 6 ... cmq facebook è per chi si
diverte con OSM ... e vuol far conoscere le sue esperienze con foto ,
video , ecc ecc ... linkedin ... magari piu' per l'aspetto serioso ... e
degli sviluppatori ;)
Post by Luigi Toscano
------------------------------------------------------------------------
Nessun virus nel messaggio in arrivo.
Controllato da AVG - http://www.avg.com
Versione: 8.0.175 / Database dei virus: 270.8.2/1738 - Data di rilascio: 21/10/2008 14.10
Simone Cortesi
2008-10-22 14:10:21 UTC
Permalink
Post by Roberto Navoni
aderito a Facebook ... siamo "già" in 6 ... cmq facebook è per chi si
diverte con OSM ... e vuol far conoscere le sue esperienze con foto ,
video , ecc ecc ... linkedin ... magari piu' per l'aspetto serioso ... e
degli sviluppatori ;)
touché... :)

-S
lorex
2008-10-22 10:24:05 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
Post by Niccolo Rigacci
In generale io consiglio di tenere la traccia "grezza" come l'ha
memorizzata il GPS e fare postprocessing solo al momento di usare
i dati.
Ad esempio se si usa JOSM si possono usare gli strumenti
integrati, tipo "simplify way".
Fate attenzione e studiate bene i default di questi strumenti! Ad
esempio il simplify way di Josm e' assolutamente troppo
grossolano con il suo default di 50 metri! Data la precisione del
i-Blue e' possibile impostare un simplify-way.max-error di 2 o 3
metri e ottenere un'ottima traccia.
allora devo mollare merkaartor e iniziare ad usare josm.
ho notato però mettendo le tracce sopra le foto di yahoo
(sia su potlach che su merkaartor) che ricalcano perfettamente
l'andamento delle strade ma sono spostate, ad esempio spesso
verso nord ovest. da cosa puo dipendere?
Post by Simone Cortesi
BTW: che settaggi usate per l'I-blue? secondi:km/h:metri?
io ho impostato al minimo (credo) 1/10/10. questa impostazione non va
bene in ogni situazione? auto, vespa, a piedi?
Post by Simone Cortesi
io sto provando, ma non ho ancora trovato qualcosa che vada
generalmente bene per tutte le esigenze.
questa settimana ho tutti i miei logger in prestito ai tassisti di pavia.
-S
in confronto, i grandi mezzi di google fanno ridere!!!

Lorenzo
Luca Delucchi
2008-10-22 11:02:38 UTC
Permalink
Post by lorex
Post by Simone Cortesi
BTW: che settaggi usate per l'I-blue? secondi:km/h:metri?
io ho impostato al minimo (credo) 1/10/10. questa impostazione non va
bene in ogni situazione? auto, vespa, a piedi?
io di solito uso 5:0:0 ma spesso lo modifico in base alle esigenze di
durata e qualità!
Post by lorex
Lorenzo
ciao
Luca
Niccolo Rigacci
2008-10-22 15:31:46 UTC
Permalink
Post by lorex
allora devo mollare merkaartor e iniziare ad usare josm.
No no! Bisogna che qualche alternativa a quelle porcherie Java
esista!
Post by lorex
ho notato però mettendo le tracce sopra le foto di yahoo
(sia su potlach che su merkaartor) che ricalcano perfettamente
l'andamento delle strade ma sono spostate, ad esempio spesso
verso nord ovest. da cosa puo dipendere?
In generale i GPS di ultima generazione sono precisi entro i 5-10
metri, soprattutto se sono accesi da diversi minuti e hanno buona
vista del cielo.

Sovrapponendo le mie tracce a cartografia non libera (MS Virtual
Earth) ottengo in quasi tutte le zone che ho provato una
precisione ottimale. Qualche volta ho usato Yahoo ed ho notato
anch'io uno shift di qualche metro di troppo (15-20).

In alcune zone invece le foto satellitari sono georiferite
grossolanamente, mi ricordo soprattutto l'isola di Giannutri.

Quindi in generale se non ci sono alberi o canyon ha ragione il
GPS.
--
Niccolo Rigacci
Firenze - Italy
piccardi
2008-10-22 16:15:13 UTC
Permalink
Post by Niccolo Rigacci
Quindi in generale se non ci sono alberi o canyon ha ragione il
GPS.
Il dubbio che mi viene e` che alcuni lungarni fiorentini sono
coerentemente (su varie tracce che vi ho raccolto) una decina di metri
piu` a nord di dove li fa vedere yahoo, almeno secondo l'holux che sto
usando che altrove invece combacia in maniera molto piu` precisa.

Dato che non ho molta esperienza su queste cose la domanda e`: sono gli
edifici su un lato che danno fastidio o e` l'oggetto che non e` preciso?

Simone
Martin Koppenhoefer
2008-10-23 21:33:45 UTC
Permalink
Post by piccardi
Dato che non ho molta esperienza su queste cose la domanda e`: sono gli
edifici su un lato che danno fastidio o e` l'oggetto che non e` preciso?
Simone
_______________________________________________
probabilmente si. La cosa migliore per il gps Ú di poter vedere satellite in
ogni direzione, quando invece la vista Ú bloccato anche solo da un lato di
solito cade un po la precisione.

Martin
Luca
2008-10-24 04:43:23 UTC
Permalink
Post by lorex
allora devo mollare merkaartor e iniziare ad usare josm.
ho notato però mettendo le tracce sopra le foto di yahoo
(sia su potlach che su merkaartor) che ricalcano perfettamente
l'andamento delle strade ma sono spostate, ad esempio spesso
verso nord ovest. da cosa puo dipendere?
Non vorrei dire una fesseria, ma credo si ricolleghi ad una discussione
di qualche settimana fa sul fatto che la presenza dell'atmosfera
terrestre ed eventualmente di avverse condizioni meteo, puo' comportare
un errore nel calcolo che fa il tuo gps (oltre a quello tollerato
dall'apparecchio stesso e dichiarato dal produttore).
L'errore e' sempre presente e, purtroppo, variabile, quindi per essere
eliminato necessita di un sistema di correzione del quale, come si
diceva nella discussione, non disponiamo.

Il fatto che siano presenti ostacoli che possano schermare / far
rimbalzare il segnale, influisce sicuramente negativamente, ma anche
tenendo il gps con l'antenna perfettamente rivolta al cielo non sei
esente da errori.

Io non posso verificare traccia / yahoo dove abito (La Spezia), perche'
le immagini della mia citta' sono scandalosamente poco definite, pero'
ho notato che se passo due volte dalla stessa strada ho rilevazioni
della traccia spostate a volte anche di parecchio.

Sarei giunto alla conclusione che sia auspicabile mappare una zona
limitata tutta in una volta, possibilmente nel minor tempo possibile,
piuttosto che segnale le strade principali un giorno e le stradine in un
altro.
Seguendo il secondo sistema, soprattutto in centro, lo shift di 4 / 5
metri del primo giorno, sommato con la sprecisione del gps del primo
giorno, sommato con lo shift di 4 / 5 metri del secondo giorno, sommato
con la sprecisione del gps del secondo giorno, puo' facilmente farmi
scambiare una stradina per un'altra.

Luca.
Elena of Valhalla
2008-10-24 07:53:38 UTC
Permalink
Post by Luca
Sarei giunto alla conclusione che sia auspicabile mappare una zona
limitata tutta in una volta, possibilmente nel minor tempo possibile,
piuttosto che segnale le strade principali un giorno e le stradine in un
altro.
secondo me invece l'ideale e` fare le strate principali una volta, e
poi quando si fanno le stradine ripassare sulle principali in modo da
migliorarle, facendo una specie di media ad occhio
--
Elena of Valhalla

homepage: http://www.trueelena.org
email: elena.valhalla-***@public.gmane.org
lorex
2008-10-24 10:50:44 UTC
Permalink
Post by Elena of Valhalla
Post by Luca
Sarei giunto alla conclusione che sia auspicabile mappare una zona
limitata tutta in una volta, possibilmente nel minor tempo possibile,
piuttosto che segnale le strade principali un giorno e le stradine in un
altro.
secondo me invece l'ideale e` fare le strate principali una volta, e
poi quando si fanno le stradine ripassare sulle principali in modo da
migliorarle, facendo una specie di media ad occhio
ho provato a pulire le tracce a mano, solamente per eliminare quei
punti che disegnano degli scarabocchi, probabilmente appena acceso
il ricevitore. per intenderci quando un punto e l'altro distano
centinaia di metri, fanno vergogna insomma.
sia con merkaartor che con josm una volta salvata la traccia in gpx
se provo a metterla nel database di osm, quest'ultimo non me lo accetta.

qualcuno sa perchè?

a parte il fatto che devo prenderci la mano e quindi spero di produrre
tracce grezze migliori.

grazie per tutti i consigli ricevuti fino ad ora!!!
Lorenzo
Elena of Valhalla
2008-10-24 11:12:37 UTC
Permalink
Post by lorex
ho provato a pulire le tracce a mano, solamente per eliminare quei
punti che disegnano degli scarabocchi, [...]
sia con merkaartor che con josm una volta salvata la traccia in gpx
se provo a metterla nel database di osm, quest'ultimo non me lo accetta.
qualcuno sa perchè?
probabilmente perche' mancano le informazioni di data ed ora dei punti

credo che sia un modo per impedire l'inserimento per errore di gpx non
ottenuti da ricevitori gps, ma da programmi che fanno uso di mappe
altrui
--
Elena of Valhalla

homepage: http://www.trueelena.org
email: elena.valhalla-***@public.gmane.org
Cristiano Giovando
2008-10-22 07:57:47 UTC
Permalink
Post by Simone Cortesi
Post by f\.pelullo\@libero\.it
1. carichi i confini di un comune, per esempio Pavia o Siracusa;
2. fai tutte le prove del caso, modifichi il confine e ti annoti la procedura;
3. rifletti(amo) un attimo sulla procedura che ti sei annotato, verificando se e' quella piu' semplice/logica/sicura;
4. eventualmente, se con la struttura dei dati esistente ci rendiamo conto che non c'e' modo di eseguire una modifica semplice/logica/sicura, modifichi(amo) la struttura dei dati, cancelliamo tutto e ricominciamo dal punto 1.
mi sono sicuramente spiegato male. il modo per farlo c'e' e l'ho usato
varie volte, non l'ho mai messo per iscritto, forse una delle
possibilità è quella di fare un video.
devi usare merge, unglue, e add.
Scusate se mi sono perso qualche pezzo, ma da quanto avevamo discusso
con Simone in precedenza, la mia idea per procedere era la seguente:

1. Rimozione di tutti i confini esistenti, eccetto le linee di costa.
2. Upload dei nuovi confini, eccetto le linee di costa.
3. Editing manuale per unire i confini alle linee di costa.

Per questo ultimo passo ci possiamo dividere in gruppi (e.g. per
regione o provincia) in modo da spezzare la mole di lavoro e fare più
in fretta.

Facendo così si mantengono le linee di costa esistenti che di solito
hanno precisione migliore dei dati ISTAT.


Che ne dite?



C
Simone Cortesi
2008-10-22 22:42:35 UTC
Permalink
Post by Cristiano Giovando
Scusate se mi sono perso qualche pezzo, ma da quanto avevamo discusso
1. Rimozione di tutti i confini esistenti, eccetto le linee di costa.
2. Upload dei nuovi confini, eccetto le linee di costa.
3. Editing manuale per unire i confini alle linee di costa.
Per questo ultimo passo ci possiamo dividere in gruppi (e.g. per
regione o provincia) in modo da spezzare la mole di lavoro e fare più
in fretta.
Facendo così si mantengono le linee di costa esistenti che di solito
hanno precisione migliore dei dati ISTAT.
Che ne dite?
io sono daccordo. appena caricato tutto, scrivo un tutorial su come
fare. non è difficile e ci sono gia' alcuni esempi "funzionanti" in
italia: alcuni punti della linea costiera a genova e qualcosa sul lago
maggiore.

-S
ale_zena\@libero\.it
2008-10-22 10:33:14 UTC
Permalink
Quoto in pieno, iniziativa lodevole ma IMHO 'PRIVACY FIRST'

Alessandro Ale_Zena_IT


---------- Initial Header -----------
To : "openstreetmap list - italiano" talk-it-3+rWM/WnaLOn4i5uJCXUsti2O/***@public.gmane.org
Cc :
Date : Wed, 22 Oct 2008 12:15:46 +0200
Subject : Re: [Talk-it] Gruppo OSM Italia in Facebook
Post by Simone Cortesi
Post by Roberto Navoni
Se vi sembra una brutta idea ditemelo che lo disattivo , se invece avete
già un indirizzo in facebook cercate il gruppo Openstreetmap
Italiaunitevi al gruppo ...
con tutto il dovuto rispetto: non mi iscrivero' MAI ad un sito che ha
cosi' poco a cuore la mia privacy.
linkedin è diverso, e c'e' gia' un gruppo OSM internazionale.
-S
_______________________________________________
Talk-it mailing list
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Fabrizio Lorenzini
2008-10-24 12:18:59 UTC
Permalink
Raccogliere più tracce della stessa zona in tempi differenti e per entrambe i sensi di marcia delle strade, a mio avviso, Ú il modo migliore per avere dei dati affidabili. In questo modo Ú possibile fare una media (ad occhio) dei dati e filtrare anche eventuali rilevazioni spurie sporadicamente presenti in momenti diversi dall'accensione.
Ovvio che per fare questo occorre tempo (molto) e non sempre Ú fattibile per i motivi più disparati.
Fabry




________________________________
Da: lorex <lorenzo.bambi-***@public.gmane.org>
A: openstreetmap list - italiano <talk-it-3+rWM/WnaLOn4i5uJCXUsti2O/***@public.gmane.org>
Inviato: Venerdì 24 ottobre 2008, 12:50:44
Oggetto: [Talk-it] pulizia tracce gps
Post by Elena of Valhalla
Post by Luca
Sarei giunto alla conclusione che sia auspicabile mappare una zona
limitata tutta in una volta, possibilmente nel minor tempo possibile,
piuttosto che segnale le strade principali un giorno e le stradine in un
altro.
secondo me invece l'ideale e` fare le strate principali una volta, e
poi quando si fanno le stradine ripassare sulle principali in modo da
migliorarle, facendo una specie di media ad occhio
ho provato a pulire le tracce a mano, solamente per eliminare quei
punti che disegnano degli scarabocchi, probabilmente appena acceso
il ricevitore. per intenderci quando un punto e l'altro distano
centinaia di metri, fanno vergogna insomma.
sia con merkaartor che con josm una volta salvata la traccia in gpx
se provo a metterla nel database di osm, quest'ultimo non me lo accetta.

qualcuno sa perchÚ?

a parte il fatto che devo prenderci la mano e quindi spero di produrre
tracce grezze migliori.

grazie per tutti i consigli ricevuti fino ad ora!!!
Lorenzo


_______________________________________________
Talk-it mailing list
Talk-it-3+rWM/WnaLOn4i5uJCXUsti2O/***@public.gmane.org
http://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it



Scopri il blog di Yahoo! Mail:
Trucchi, novità e scrivi la tua opinione.
http://www.ymailblogit.com/blog

Continue reading on narkive:
Loading...